Categorie
Società

Coronavirus. Le Faq sugli spostamenti aggiornate, domande e risposte

Pubblichiamo di seguito le nuove faq sugli spostamenti alla luce degli ultimi provvedimenti e circolari del governo e dei vari ministeri.

Aggiornamento al 1 aprile 2020

Tutte le FAQ del sono disponibili qui

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

12 risposte su “Coronavirus. Le Faq sugli spostamenti aggiornate, domande e risposte”

Salve ho un attività a 30km dal mio comune di residenza. Questa attività ovviamente e stata chiusa, io posso andarci ad innaffiare e curare il verde? O devo aspettare che si secchi tutto?

Buongiorno, mia figlia maggiorenne (19) risiede con la mamma in un altro comune, altre regione (Lombardia), mentre io risiedo in Piemonte. Sono solo 30 km, ma esiste questo confine.
La situazione è una seprazione di fatto senza sentenza del tribunale ma con accordo tra i genitori.
E’ possibile per lei spostarsi fino al mio domicilio, rispettando poi i 14 giorni di quarantena? o in alternativa posso andare io a prelevarla e riportarla?
Grazie

Salve : sono residente in Sicilia e come tutti i genitori abbiamo la necessità di assistere la figlia residente a Torino, già al nono mese di gravidanza sia prima che dopo il parto. Considerato che il marito è un immunodepresso conclamato e pertanto sconsigliata la presenza prolungata in centri ospedalieri. Tengo a precisare che mia moglie ha già avuto annullati i voli del 13 e 30 Marzo preventivamente ai fatti sopraggiunti per assisterla ed essere di conforto al suo primo parto. Successivamente è stato soppresso anche il viaggio in nave della GNV del 4 Feb. Non hanno altri familiari a Torino che possano assisterla, pertanto siamo determinati a intraprendere il viaggio in auto. Sono 25 giorni che in previsione di questa nascita io e mia moglie ci siamo isolati, senza incontrare alcuno, per non essere causa di eventuali ulteriori trasmissioni. Preciso che sono in possesso della documentazione che attesta quanto dichiarato e che ho cercato risposte presso la Prot. Civile, Prefettura, Questura e organi di Polizia, tutte discordanti e senza una risposta esaudiente, ma di dovermi affidare alla interpretazione che gli Organi di Controllo ne danno. Alla luce di quanto esposto, ritenete che possa rientrare tra i casi di “assoluta urgenza” ? GRAZIE

Buonasera,
Se una persona abita da tempo in una casa col proprio compagno/compagna, ma non ha né domicilio, né residenza in quella dimora, in caso di controllo va incontro a delle sanzioni?
La domanda sorge dal fatto che la cosa non è comunque documentabile e che l’autocertificazione richiede l’indirizzo del domicilio o della residenza.
Grazie in anticipo per la risposta.

In tutti i casi consigliamo sempre di chiedere alla polizia municipale o ad altre forze dell’ordine.

Mi trovo da prima del 22 marzo in un comune diverso da quello dove ho la residenza, dopo aver atteso la fine della prima restrizione prevista per il 3/04/2020 ho necessità di tornarvi, ma non ho la macchina.
È possibile farmi accompagnare?

La mia ragazza si trova in sicilia, io a Cesena, in febbraio, in tempi ancora non sospetti ha dato le dimissioni dal lavoro e la disdetta dell’affitto per venire da me aveva quindi deciso di lasciare definitivamente la sicilia per sempre. L’attuale residenza attualmente è a palermo dove vive da 7 anni, si è iscritta anche all’ufficio per l’impiego per cercare lavoro in romagna. Il dpcm del 9 febbraio l’ha scoraggiata ad effettuare il viaggio ed ha deciso di temporeggiare per seguire le disposizioni nazionali. Dal 12 di febbraio è chiusa in casa, è da sola, non ha sintomi di corona virus ma psicologicamente sta molto molto male, l’idea di dover restare ancora da sola per altre settimane/mesi la fa piangere tutto il giorno, non riesco ad esserle di aiuto, sono preoccupato per lei, vuole partire ma ha paura di eventuali denunce o sanzioni amministrative pesanti. A chi si può o deve chiedere per poter avere informazioni sicure o permessi per effettuare il viaggio in auto senza aver paura di incorrere in sanzioni?

mi trovo temporaneamente da prima del 22 marzo in altro comune ospite della mia compagna anch’essa sola. La mia residenza è in altro comune dove ho un terreno uliveto con gli alberi da potare, alberi da frutta dentro contenitori bisognosi di acqua perché non ancora interrati, e per finire gatti non registrati. Sono motivazioni valide per rientrare nella mia residenza

In realtà il sito del Ministero dice che è in fase di aggiornamento, quindi non si sa se sono già le Faq nuove o quelle vecchie ancora da aggiornare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.