Categorie
Tecnoscienze

Hacker diffondono in rete foto di star nude. Apple apre indagine interna.

Furto digitale di dati
Furto digitale di dati
L’Fbi si trova a dover indagare e far luce sull’ennesima operazione di hacking questa volta a danno di star nude che avevano scattato foto hot con i propri dispositivi Apple e salvato le stesse su iCloud. L’inchiesta Fbi è partita dopo la denuncia del premio Oscar Jennifer Lawrence, la più colpita tra le star. Secondo la denuncia l’hacker ha pubblicato oltre 60 foto dell’attrice nuda. I reati ipotizzati sono violazione informatica e divulgazione illegale di foto.

Qualcuno, non ancora identificato è riuscito ad entrare nel loro account iCloud ed ha diffuso gli scatti privatissimi e hot che vi erano dentro. Tra le star colpite dal furto e diffusione di loro foto nude ci sarebbero Jennifer Lawrence, Avril Lavigne, Kim Kardashian, Rihanna, Kirsten Dunst, Aubrey Plaza e Winona Ryder. Nessuna di loro avrebbe commentato il furto e la diffusione ma sembra certo che ciò che le accomuna è il fatto che tutte avevano conservato i propri scatti sul sistema di archiviazione virtuale online iCloud di Apple che ha fatto sapere di aver avviato una propria indagine interna per scoprire se l’account iCloud è stato hackerato per rubare gli scatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.