Home Cultura Salerno. Premio NIB 2016 “Architettura & Paesaggio”. Il futuro della progettazione italiana...

Salerno. Premio NIB 2016 “Architettura & Paesaggio”. Il futuro della progettazione italiana in mostra a Salerno

7609
0
SHARE

Selezionati tra oltre 100 partecipanti, venti team under 36 presentano a Salerno progetti, opere, concorsi vinti e “fallimenti”. Dopo la tappa salernitana la mostra NIB continuerà il suo viaggio in Italia e in Europa
Luigi Centola, presidente del NIB: “In assenza di un programma nazionale di promozione dei nostri talenti, il premio è una preziosa occasione di visibilità. Questi giovani sono ambasciatori di qualità e sviluppo”

Venti progetti dei più promettenti studi d’Italia in mostra a Salerno per offrire un osservatorio unico sulla nuova progettazione architettonica del paese. Giunto all’ottava edizione e promosso dalla Scuola di architettura strategica NewItalianBlood, il Premio NIB sostiene ogni anno architetti e paesaggisti con lo scopo di far conoscere e mettere in rete l’eccellenza dei progettisti italiani under 36. Anche quest’anno più di 100 studi hanno partecipato alla selezione pubblicando i propri lavori sul portale www.newitalianblood.com e i primi 20 sono ora in mostra presso il Complesso San Michele di Salerno nella cornice dei laboratori del Master “ArchitetturaIAmbiente”. La mostra sarà aperta, dal lunedì al venerdì, fino al 16 dicembre 2016.
Dopo Salerno la mostra continuerà il suo viaggio in Italia (a Roma, Firenze, Cantù, Palermo e Sassari) e poi in Europa. Proprio grazie al network instauratosi tra i progettisti premiati, nelle prime sette edizioni la mostra itinerante del Premio NIB ha già fatto tappa in oltre 80 prestigiose sedi in Italia e all’estero.

I vincitori del 2016
Ad aggiudicarsi il primo premio NIB 2016 sono lo studio “AM3” di Palermo e lo studio “Gnomone” di Roma, rispettivamente per la sezione Architettura e Paesaggio. Allo studio “AM3” va il riconoscimento NIB Architettura “per la chiarezza teorica dell’approccio progettuale e l’eleganza degli inserimenti nei diversi contesti riscontrata sia nelle realizzazioni che nei concorsi vinti”. Lo studio “Gnomone” si è distinto nella sezione Paesaggio “per la strategia e la cura dimostrata nella rigenerazione e attivazione dello spazio pubblico”.

Centola: Serve un programma nazionale di promozione
Il Premio NIB è ispirato al lungimirante programma statale francese “Nouveax Albums des jeunes Architectes et Paysagistes” organizzato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione transalpina. “In assenza di un programma nazionale di promozione dei nostri migliori talenti – spiega Luigi Centola, presidente del NIB – il Premio NIB costituisce un riconoscimento e una preziosa occasione di visibilità, incontro e confronto per i giovani architetti e paesaggisti. E’ una selezione dei più promettenti 20 studi italiani under 36, ambasciatori di qualità sui quali uno Stato attento dovrebbe investire per portare la cultura e le aziende italiane ad affermarsi e a sviluppare l’economia, in patria come all’estero”. A consegnare il riconoscimento, venerdì 11 novembre presso il Complesso di San Michele di Salerno, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Salerno Mimmo de Maio e l’assessore alla Formazione della Regione Campania Chiara Marciani, insieme al presidente di NewItalianBlood Luigi Centola.

La piattaforma NIB
Scuola di progettazione strategica, Newitalianblood è anche l’unico portale italiano specializzato nell’ideazione, gestione e diffusione di concorsi e premi di architettura, paesaggio, design e arti visive. Nel 2000 Nib ha realizzato il primo esempio di procedura integrale online completamente anonima; ha 10 anni di esperienza e riconoscimenti internazionali nella programmazione e nell’organizzazione di concorsi e premi per Enti pubblici ed aziende private. Tra clienti e partner può vantare collaborazioni con La Biennale di Venezia, Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here