Categorie
Sport

Frase di Tavecchio: UEFA apre inchiesta disciplinare

Carlo Tavecchio
Il presidente Figc Carlo Tavecchio

La Uefa (Union of European Football Associations) ha aperto un’inchiesta disciplinare sul nuovo presidente della Figc, Carlo Tavecchio, per la famosa frase sui ‘mangiabanane’ nel corso del suo discorso di candidatura alla presidenza del 25 luglio scorso. Una volta che sarà completata la relazione, l’organo etico e disciplinare della UEFA deciderà come procedere. “Sono sereno e rispettoso- commenta Tavecchio – Sono certo che potrò spiegare in Uefa il mio errore e le mie vere intenzioni”
La Uefa aveva immediatamente preso posizione sulla frase considerata razzista pronunciata da Carlo Tavecchio “Tutte le federazioni associate alla Uefa hanno sottoscritto la risoluzione ‘European Football United Against Racism’ con la quale si sono impegnate a raddoppiare i loro sforzi per eliminare il razzismo dal calcio” aveva fatto sapere con una nota nelle ore seguenti alla “gaffe”.
La frase incriminata che Tavecchio ha pronunciato è la seguente: “L’Inghilterra rispetto a noi è un’altra cosa: individua dei soggetti che possono entrare in base alla loro professionalità. Da noi invece arriva ‘Opti Pobà’, che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella Lazio”. Le parole e in particolare il riferimento “mangiava le banane” sono rimbalzate sui social e sulla rete tutta, ribattuta da tutti i giornali e le inevitabili conseguenti polemiche.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Una risposta su “Frase di Tavecchio: UEFA apre inchiesta disciplinare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.