Capital Group: 2022 e oltre: cogliere le opportunità in un’economia globale in continua evoluzione

Steven Watson, gestore di portafoglio azionario di Capital Group

A cura di Steven Watson, gestore di portafoglio azionario di Capital Group

Con l’avvio di un nuovo anno, gli investitori potrebbero acquisire maggiore consapevolezza dei rischi che gravano sui mercati finanziari. La crescita economica globale sta rallentando, soprattutto in Cina. Le banche centrali hanno avviato una riduzione graduale delle iniziative di stimolo monetario. Le valutazioni sono elevate un po’ dappertutto, dai titoli alle obbligazioni fino all’immobiliare, e l’equilibrio tra inflazione e deflazione potrebbe plasmare i mercati negli anni a venire. Nonostante la sua relativa complessità, il contesto ci appare tuttavia ideale per effettuare investimenti selettivi basati sulla ricerca fondamentale di tipo bottom-up.

Nel breve e nel lungo periodo sono individuabili diversi fattori che creano opportunità e sfide. Analizzare questi scenari utilizzando un quadro di riferimento strutturato può aiutare a individuare le aziende destinate a prosperare in un determinato contesto. Anche se l’inflazione elevata registrata sulla maggior parte dei mercati globali dovrebbe ridursi nel tempo, potrebbe comunque persistere per tutto il 2022. L’inflazione è preoccupante perché può erodere i profitti delle aziende e dunque anche i rendimenti degli investitori. Dall’altra parte, un’inflazione misurata consente alle aziende di alzare i prezzi e migliorare la redditività, e questo è tendenzialmente il caso delle aziende con una posizione competitiva solida e potere di determinazione dei prezzi.

Nel settore dei semiconduttori sono presenti alcune aziende che godono di questa dinamica. Il settore, nel suo complesso, beneficia di una domanda favorevole. Le componenti per i semiconduttori utilizzate negli smartphone, nelle auto e nei centri dati hanno evidenziato un netto incremento non solo a livello di domanda ma anche di prezzo e di sofisticazione. Il designer e produttore di semiconduttori Broadcom dispone di un portafoglio di componenti proprietarie che hanno un ruolo critico in applicazioni come sensori per l’automazione industriale, connettività di rete e infrastruttura wireless. Grazie alla solida domanda dei suoi prodotti, Broadcom può trasferire gli incrementi di costo ai suoi clienti senza un impatto significativo sulla domanda stessa.

Anche se il COVID-19 potrebbe rimanere tra noi ancora per diverso tempo, grazie ai vaccini, ai booster e a farmaci ottimizzati la nostra società potrebbe gradualmente adattarsi a coesistere con il virus. Nel frattempo la ripresa economica globale dovrebbe proseguire, anche se a un ritmo inferiore rispetto a quello registrato nel 2021. Considerate le incertezze, focalizzarsi sulle aziende sensibili al ciclo economico che sono leader di settore potrebbe aiutare a offrire rendimenti a lungo termine più durevoli. Lo spedizioniere globale DSV è un esempio di questa categoria. DSV non solo è potenzialmente posizionato per beneficiare della ripresa economica, ma dispone altresì di un piano strategico per ampliare la sua quota di mercato. Tramite acquisizioni, consolidamenti e diversificazione, mira a divenire la società di spedizioni maggiore al mondo. Dal 2006, non solo i suoi ricavi annuali sono aumentati passando da 5 miliardi di USD a quasi 20 miliardi di USD nel 2020, ma l’azienda è passata da un mix di ricavi concentrato a uno più bilanciato.

Ci sono numerose tendenze di crescita secolare che probabilmente continueranno a manifestarsi nel lungo periodo. Settori come i veicoli elettrici, l’energia rinnovabile e la tecnologia medica si trovano ancora in una fase di sviluppo piuttosto iniziale. La penetrazione di queste tecnologie rivoluzionarie, se paragonate al mercato nel suo complesso, è ancora relativamente ridotta. E questo offre alle aziende che operano in questi settori il potenziale per crescere significativamente di dimensioni nel lungo periodo. Per investire in quest’area, potrebbe essere utile adottare un approccio specifico per i singoli titoli. Ad esempio, nel settore sanitario le attività di ricerca e sviluppo stanno creando cambiamenti trasformativi. Ma in un settore altamente specializzato e regolamentato, per individuare le aziende che potrebbero essere vincitori a lungo termine è necessaria una ricerca approfondita. BeiGene è una società di biotecnologie con sede in Cina che si focalizza sull’oncologia. Dispone di un’ampia gamma di trattamenti e terapie orientate a diversi tipi di tumori, tra cui il cancro al cervello, al collo e alla testa, alla vescica, alla prostata, alle ovaie, alla cervice e la leucemia. Ha in atto numerosi studi clinici con oltre 13.000 pazienti registrati in più di 40 geografie. Grazie alle sue ampie risorse umane, tra cui senior leader con decenni di esperienza internazionale, il nostro analista ritiene disponga di una pipeline potenzialmente competitiva a livello globale.

Nessuno può sapere con certezza quale di questi scenari si manifesterà nel breve e nel lungo periodo. Ciononostante, un portafoglio diversificato che mira a investire in aziende posizionate per realizzare buoni risultati in scenari diversi può aiutare gli investitori a mitigare alcuni rischi e generare profitti nel lungo periodo.

Pubblicato
Etichettato come Economia

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Don`t copy text!