Categorie
Spettacolo

Miss Italia: le 24 finaliste e le escluse

Valentina Paganotto
Valentina Paganotto

Sono on line sul sito ufficiale del Concorso, www.missitalia.it, i nomi, i volti e le biografie delle 24 miss finaliste. Al via, in contemporanea, l’operazione #condividilatuamiss, attraverso la quale gli utenti potranno sostenere la ragazza che preferiscono condividendone l’immagine sui propri social, contribuendo così in modo diretto a renderla “famosa”.

Tre ragazze della Lombardia; due ciascuna dell’Emilia Romagna, Lazio, Campania e Sicilia; una delle altre regioni, meno l’Umbria e la Valle d’Aosta, che non sono rappresentate: ecco il quadro delle 24 finaliste che domenica 14 settembre a Jesolo e su LA7 si disputeranno il titolo di Miss Italia nel programma tutto nuovo realizzato da Magnolia.

L’11 e il 12 settembre, in seconda serata, sulla stessa rete, il pubblico rivivrà questo passaggio – in pratica altri due spettacoli – che ha ridotto il numero delle miss da 60 a quello attuale.

Tra le 24 in finale c’è anche Valentina Paganotto, l’italo-venezuelana di Leinì, in provincia di Torino, che rappresenterà il Piemonte e la Valle d’Aosta. Ha vinto la prima selezione piemontese alla discoteca Il Globo di Borgovercelli e ha conquistato poi la fascia di Miss Casting Roma, partecipando direttamente ai casting nazionali svoltisi a Roma nelle scorse settimane. Non ce l’ha fatta invece Laura Bonetti, la prima ragazza di Novara a conquistare la prestigiosa fascia di Miss Piemonte nella storia del concorso.

C’è poi Rosaria Aprea, la ragazza di Macerata Campania (CE), ormai simbolo della violenza sulle donne dopo che i fatti che l’hanno vista protagonista, mentre non ci sono Astride Carlos, la ragazza nata a Latisana (UD) da genitori stranieri che ha ottenuto la nostra cittadinanza due mesi fa, né Mariapia Aricò, la ragazza trentenne che aveva l’occasione di partecipare a Miss Italia dopo le novità inserite nel regolamento. La giuria tecnica, composta da Irene Ghergo, Bruno Pauletta, Fabrizio Campanella e Simone Falcetta, non ha promosso Alessandra Banach, Miss Roma, nè Katia Luraschi, l’ex campionessa di pallavolo; ha invece dato l’ok a sara Nervo Miss Veneto, ma non a Miss Jesolo Melania Bergamini. Ad ogni modo, chi è rimasto è già all’opera per preparare la finale.

Giovanni Marmina

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.