Categorie
Politica

Matteo Renzi/Unione Europea, Cirielli: noi votiamo contro

Roma, 24 giugno 2014 – “Ci auguriamo che l’Italia riesca a essere incisiva e a mettere in campo politiche per la sicurezza dei cittadini che sappia raccontare il dramma immigrazione popoli senza scaricare su altri Paesi gli esodi biblici come quelli che stanno riguardando l’Italia”. È quanto ha affermato il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, Edmondo Cirielli, votando contro la risoluzione della maggioranza sulle dichiarazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi.

“I tagli strutturali sulla sicurezza che l’Italia sta realizzando – ha precisato Cirielli- rischiano di penalizzare fortemente la sua presenza quando si devono affrontare le gravi emergenze di sicurezza e stabilità che riguardano l’Egitto e la Libia, su cui le responsabilità dei nostri partner giocano un ruolo di straordinaria rilevanza”.

“Sul fronte della politica economica- ha aggiunto Cirielli- siamo contenti che si voglia allentare l’idea rigorista del patto di stabilità. Anche perché molti fondi europei non si spendono spesso non soltanto a causa della burocrazia ma perché le Regioni non possono impegnare i fondi per non sforare il patto di stabilità. Un meccanismo che in realtà, a nostro parere, è servito solo ad alimentare gli interessi delle banche tesoriere”.

“Infine- ha concluso Cirielli- dobbiamo dedicarci con forza ed energia alla liberazione dei nostri marò, due grandi italiani costretti in India da oltre due anni con grave violazione dei diritti umani”.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.