Home Sport La Champions è alle porte: l’analisi dei match delle italiane

La Champions è alle porte: l’analisi dei match delle italiane

3710
0
SHARE
SSC Napoli v AC ChievoVerona - Serie A
SSC Napoli v AC ChievoVerona - Serie A

Mancano meno di due settimane alla ripresa della Champions League, la massima manifestazione calcistica europea, e sale sempre di più l’attesa per le gare che vedranno impegnate, tra le altre, anche due squadre italiane, la Juventus e in Napoli.

Saranno proprio i partenopei a giocare la prima gara contro il Real Madrid, avversario tutt’altro che abbordabile che le urne dei sorteggi hanno affidato al club del presidente De Laurentiis. Gli spagnoli, detentori del titolo e freschi di vittoria anche della Coppa del Mondo per club, stanno vivendo una stagione eccezionale: hanno messo a segno una serie di 40 gare senza sconfitte tra coppe e campionato e in Liga sono a +4 sulle seconde Barcellona e Siviglia, ma potenzialmente a +7 considerata la gara da recuperare il Valencia. Il Napoli, a parte il pareggio interno di domenica sera contro il Palermo, ha dimostrato nelle ultime settimane di essere in grande forma e di giocare un calcio bello e divertente. Nei prossimi giorni rirtroverà anche Koulibaly, tassello fondamentale della difesa, rientrato dalla Coppa d’Africa e, in attesa di rivedere in campo anche Milik a guidare l’attacco (è più probabile vederlo in campo nella gara di ritorno) si gode la verve realizzativa di Mertens e i guizzi di Callejon e Insigne. Un risultato positivo in Spagna potrebbe dare qualche chance ai partenopei che, nella gara di ritorno, spinti da un San Paolo di certo colmo di tifosi, proveranno a compiere l’impresa.

Incontro sulla carta più agevole per la Juventus, almeno sulla carta, anche se nessun avversario in campo internazionale può essere sottovalutato. I bianconeri si ritroveranno ad affrontare l’ostico Porto con la gara di andata da giocare in Portogallo mercoledì 22 febbraio. Allegri sta finalmente recuperando tutti i giocatori che hanno avuto qualche problema fisico e salvo inconvenienti nelle prossime settimane dovrebbe avere tutta la rosa a disposizione. Da qualche giornata di campionato l’allenatore della Vecchia Signora ha deciso di abbandonare il classico 3-5-2 e di affidarsi ad un più interessante 4-2-3-1. Con questa soluzione tattica è riuscito a far ritrovare nuovo entusiasmo alla squadra oltretutto puntando sui giocatori di maggiore qualità che ha in rosa. Non sappiamo se tutto questo basterà per raggiungere la finale di Cardiff, ma con un pizzico di fortuna tutto diventa possibile. Della Juve sappiamo praticamente tutto, mentre dei portoghesi un po’ meno. In patria occupano il secondo posto dietro i rivali del Benfica con un distacco di 4 punti. Nel girone di Champions League si è qualificato al secondo posto dietro il sorprendente Leicester di Ranieri.

In attesa di scoprire le quote che proporranno i siti di scommesse online come quello Sky Bet vediamo qui di seguito il quadro competo degli ottavi di Champions League:

PSG – Barcellona

Benfica – Borussia Dortmund

Real Madrid – Napoli

Bayern Monaco – Arsenal

Bayer Leverkusen – Atletico Madrid

Manchester City – Monaco

Porto – Juventus

Siviglia – Leicester

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here