Categorie
Lotterie

Il futuro dei giochi online: come sarà tra 10 anni?

I giochi che conosciamo oggi, quelli che ci tengono incollati allo schermo del computer oppure allo smartphone come avviene nel caso dei casino online, sono completamente diversi da quelli del passato. Negli ultimi anni gli sviluppatori dei vari games hanno potuto sfruttare tecnologie che hanno reso i giochi sempre più avvincenti, appassionanti e realistici. 

La parte grafica

Uno degli aspetti principali dei giochi online riguarda la parte grafica. In principio fu il 2D e sembrava già il futuro. L’evoluzione grafica nei videogame e nei giochi online ha fatto passi da gigante, offrendo agli utenti esperienze sempre più positive e tendenti al reale.

Siamo negli Stati Uniti, tra il 1960 e il 1970, e c’è grande interesse nel mondo accademico attorno ai computer ed alla possibilità di rappresentare, in maniera computerizzata, tutto il mondo che ci avvolge e circonda. Tutto sullo schermo del computer. 

Il 2D all’inizio era quasi una scelta d’obbligo legata ad aspetti tecnici, come l’utilizzo di hardware per la grafica non altamente performanti. Due sono stati i gruppi dediti alla ricerca: il Mit (che è stato anche il primo nel 1965 a trasmettere immagini in 3D) e l’Università dello Utah, prima università a sviluppare la “trasposizione” di due oggetti in grafica digitale.

Il primo modello 3D risponde al nome di Utah teapot o Newell teapot. Nonostante l’evoluzione sembra incredibile che questo modello sia ancora oggi il primo modello di riferimento. C’è stata anche una puntata arcinota dei Simpson, quella in cui Homer entra nella “terza dimensione”, dove quello che si vede è il modello in 3D Utah teapot.

Oggetti attraverso modelli matematici, possiamo riassumere così il concetto alla base della grafica 3D. Partire da un modello semplice, una figura per comporre diversi elementi e richiamare la forma desiderata. Il cambio di paradigma si ha con l’avvento della tecnica CSG (Constructive Solid Geometry). Il concetto alla base è di partite da figure dette primitive per arrivare a modelli complessi. Un esempio su tutti è il classico cono rovesciato e tre sfere che si intersecano tra di loro: il risultato è un cono gelato con tre gusti.

Con l’arrivo della modellazione volumetrica la storia è stata praticamente riscritta. Titoli come Blade Runner, Outcast, Alpha Centauri sono alcuni dei giochi realizzati con queste due tecniche.

Il presente, ma anche il futuro, porta verso la realtà aumentata. Secondo un nuovo rapporto di una società di consulenza sul mercato tecnologico globale, ABI Research, sono oltre 1,3 miliardi di dollari gli importi investiti per il finanziamento di società di realtà aumentata e/o realtà virtuale e oltre 500 milioni di dollari la spesa per accordi di fusione e acquisizione che hanno avuto luogo nei mercati aziendali e di consumo, hardware, software e servizi.

Nel mercato AR, l’hardware si è rivelato un punto di investimento importante nel 2020, in particolare l’hardware di consumo poiché quel mercato continua a crescere. MAD Gaze, Nreal, Mira, Magic Leap e North (acquisiti da Google), sono tra una selezione di produttori di smart glass AR/MR che hanno ricevuto finanziamenti significativi nel 2020. Nel mercato VR, studi di media e intrattenimento e giochi come Thirdverse e Survios hanno avuto successo, così come OssoVR e Oxford VR, specialisti in formazione.

Il software non è stato però dimenticato, con alcuni importanti finanziamenti si sono concretizzati durante l’anno. Sebbene non sia tecnicamente un finanziamento o M&A, l’IPO da 1,3 miliardi di dollari di Unity ha dimostrato l’importanza di una piattaforma capace di creazione di contenuti. 

Il futuro

L’implementazione delle nuove tecnologie non è passata inosservata nel settore del gioco che è rimasto al passo con i tempi studiando il lancio di app specifiche per il gioco da smartphone e tablet. Bonus di benvenuto, slot machine gratis e ampia varietà di prodotti hanno reso i casinò online protagonisti delle scommesse e del gioco. Nonostante la nuova offerta sia innovativa, non si sono persi di vista alcuni degli aspetti più importanti per i clienti come la sicurezza e il rispetto della privacy che sono rimaste le colonne portanti dei nuovi format. Il futuro delle scommesse e dei giochi sembra destinato a cambiare, anche quando riapriranno i punti fisici, ci sarà una maggiore attenzione al mondo digitale e alla comodità e praticità che questo riesce a fornire. L’immediatezza del servizio fruibile da ogni luogo anche quando si viaggia o si lavora, grazie al proprio smartphone ha rivoluzionato il modo di giocare.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.