Home Spettacolo Musica AMarti scava nella propria interiorità con “Pietra” 🗿

AMarti scava nella propria interiorità con “Pietra” 🗿

Pubblicità
Condividi

Il nuovo singolo dell’artista emiliana disponibile
nelle piattaforme digitali e in radio dall’8 novembre

 “Possa ringraziar di non esser pietra
Ma di tanti granelli leggera
E che sull’aria approderò
Su una terra più vera.”

Pubblicità

Dall’8 novembre è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio Pietra, nuovo singolo della poliedrica artista emiliana AMarti. Un brano dalle influenze indie-folk, etereo e fuori dal tempo in cui spicca la straordinaria voce di Martina Alberi.

“Quando ho iniziato a scrivere Pietra credevo di liberarmi di un’illusione d’amore. La musica è arrivata, invece, a scovare un cassetto più nascosto, dove ho trovato l’infelicità di mia madre, nutrita dalle stesse illusioni ed effimera come la sabbia. Avrei voluto richiuderlo subito, ed invece sono rimasta lì, in silenzio, nel nostro dolore. L’ho ringraziato. Senza, non avrei mai potuto scegliere la mia felicità, sentirmi più solida, come la pietra” AMarti.

C’è un rapporto simbiotico fra testo e melodia: l’inizio è lento, cupo e si snoda con un leggero movimento verso una sbocciante serenità che culmina nella incalzante gioia di una più grande consapevolezza.

CREDITS
Testo:  Martina Alberi
Musica:  Martina Alberi, Maria D’Errico, Giulio Verazzo, Luca Cirieci
Studio di registrazione: Animal House Studio

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!