Home Economia Sostenibilità: Bridgestone EMIA ha ottenuto il prestigioso riconoscimento EcoVadis Platinum per il...

Sostenibilità: Bridgestone EMIA ha ottenuto il prestigioso riconoscimento EcoVadis Platinum per il secondo anno consecutivo

Bridgestone
Bridgestone
Pubblicità
Condividi
  • L’ultima valutazione di sostenibilità di EcoVadis inserisce Bridgestone EMIA nell’1% di aziende top performers tra oltre 100.000 realtà in tutto il mondo.
  • Il punteggio complessivo di Bridgestone EMIA è salito di cinque punti rispetto al 2021, mentre in entrambe le classifiche relative alle categorie Labour & Human Rights e Sustainable Procurement il brand ha guadagnato 10 punti.
  • Questo riconoscimento conferma l’ambizione di Bridgestone di diventare un’azienda di soluzioni sostenibili, in linea con il suo E8 Commitment.

Milano, 10 gennaio 2023 — Prosegue il percorso virtuoso intrapreso da Bridgestone EMIA. Per il secondo anno consecutivo, l’azienda ha ottenuto il sigillo Platinum nella valutazione annuale di sostenibilità di EcoVadis. Il premio viene assegnato come riconoscimento dei risultati ottenuti da Bridgestone in tema di sostenibilità e lo status Platinum colloca Bridgestone EMIA nel top 1% delle oltre 100.000 aziende prese in considerazione da EcoVadis e appartenenti a più di 200 settori industriali in tutto il mondo.

EcoVadis è uno dei più importanti e affidabili fornitori al mondo per quanto riguarda le valutazioni in campo di sostenibilità aziendale. Basato su una piattaforma tecnologica avanzata e supportato da un team globale di esperti, EcoVadis utilizza un sistema di scorecard per valutare le performance di sostenibilità delle aziende, assegnando un punteggio fino a 100 alle aziende in quattro aree chiave: Environment, Labour & Human Rights, Ethics, e Sustainable Procurement.

Pubblicità

Dal 2015, anno in cui è stata valutata per la prima volta da EcoVadis, l’impegno costante di Bridgestone EMIA verso i processi di business sostenibili ha visto l’azienda passare da essere classificata nel 12% delle aziende top performers a un posizionamento nel primo 4% nel 2018, per poi raggiungere il top 1% nel 2021 e, di nuovo, nel 2022.

Il grande impegno di Bridgestone per la sostenibilità

Il miglioramento del punteggio di quest’anno nell’area Labour & Human Rights testimonia la costante applicazione da parte di Bridgestone della sua Global Human Rights Policy. Nel corso dell’anno, l’azienda conduce una due diligence su tutta la catena di approvvigionamento e sulle sue attività produttive, con l’obiettivo di soddisfare e superare le aspettative sociali.

Nella categoria di valutazione Sustainable Procurement, l’impegno di Bridgestone nell’applicare e rafforzare costantemente la sua politica globale di approvvigionamento contribuisce a promuovere la sostenibilità lungo l’intera supply chain, a beneficio sia dell’ambiente, sia delle comunità in cui opera.

Mentre i punteggi nelle altre categorie di Environment and Ethics sono rimasti invariati rispetto al 2021, Bridgestone EMIA ha presentato nuovi risultati e iniziative per dimostrare il suo impegno continuo nel percorso di sostenibilità.

L’impegno per la sostenibilità è una parte importante della mission di Bridgestone, che mira a diventare un’azienda di soluzioni completamente sostenibili entro il 2050, creando valore per la società e per i propri clienti. Questo si riflette anche nel Bridgestone E8 Commitment, un insieme di otto aree (Energy, Ecology, Efficiency, Extension, Economy, Emotion, Ease, Empowerment) che rappresentano una guida per lo sviluppo sostenibile del business.

Koji Takagi, Management Board Member e Chief Sustainability Officer di Bridgestone EMIA, ha commentato: “Ricevere la valutazione massima da EcoVadis per il secondo anno consecutivo conferma il forte impegno di Bridgestone nella sostenibilità e la continua creazione di valore come azienda produttrice di soluzioni sostenibili. Siamo particolarmente contenti di essere stati riconosciuti per i nostri sforzi nel promuovere la sostenibilità non solo all’interno di Bridgestone, ma anche lungo l’intera supply chain. Questo risultato ribadisce l’impatto positivo delle nostre iniziative – come il Bridgestone E8 Commitment – sulle comunità e sull’ambiente, e ci incoraggia a proseguire nello sviluppo dei nostri piani per gli anni a venire“.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!