Home Rubriche Dai lettori Mamma Lucia, Stella del Gargano. La Rosa del Paradiso

Mamma Lucia, Stella del Gargano. La Rosa del Paradiso

39971
0
SHARE

Pace e Amore a tutti i cuori, figli della Rosa del Paradiso, l’11 di Marzo, ricorrenza dell’ultima Apparizione di Maria Santissima, l’avviso della Buona Novella, l’ultima Ancora di Salvezza di tutta l’umanità, è arrivato.

Quarantotto anni di tempo, trascorsi insieme al Cuore Immacolato della Candida e Mistica Rosa del Monte Carmelo. Duemila e più anni fa, il Cuore del Padre Creatore, si celava in un Chicco di Grano per Donare quel Pane di Vita Eterna ai figli decaduti. Adesso, in questi ultimi tempi, Maria, Luce e Gloria di Dio, Unica Fonte di Vita Eterna, è discesa dal Cielo in mezzo ai figli, celandosi in un Petalo di Rosa per portare quel Prumo Celestiale che è Balsamo di Purezza perduta dai figli. Figli caduti nell’abominio e nella perdizione di un mondo distrutto dal peccato. La Rosa del Giardino del Cuore dolcissimo del nostro Signore, è venuta per Ripartorire i figli a Nuova Vita per quel Modo Nuovo che è tutto pronto ad accogliere il Popolo di Dio, i figli della Luce, gli Eletti del Padre Creatore. Sublime Rosa senza spine, soave e delicata, dai dolci petali vellutati, candidi e profumati. Il Pittore Celestiale, ha dipinto le Tue Virtù, tutta bella incoronata nel Reale Manto del Tuo Bocciolo. Reginella dei Fiori, Sei scesa in mezzo a noi, il Tuo Cuore Immacolato ha profumato i nostri cuor. Immolata Ti Sei per noi peccatori, deturpata Ti abbiamo, strappando ogni petalo che straziava il Tuo dolce Cuor. Un lancinante dolor per quei figli sconoscenti che all’Ardore del Tuo Amor, alla Luce del Signor, han preferito le tenebre dei loro cuor. Ma hai continuato a donar fino in fondo, tutto il Balsamo del Tuo Candor, fino all’estremo Sacrificio, quando rimasta sola, con l’esile stelo del Tuo preziosissimo Fior, dallo stesso hai strappato, le ultime gocce di Linfa Celestial. Ma prima che il Tuo Fior deturpato, dal rimanente stelo prosciugato dal Tuo infinito Amore che hai per noi, cadesse sulla nuda terra, il Tuo Divin Figliolo, Ti ha raccolta, e stretta Ti ha riportata nel Giardino del Suo Dolce Cuore. Oh Fulgida Rosa che irradi ogni cosa, il Tuo Santissimo Sacrificio ha innalzato il Tuo Divino Sposo, per l’Amore che hai per noi ci hai Donato il Creatore, Il Giardino del Suo Cuore hai portato giù per noi, Casa Santa Dimora di Dio, dove splende radiosa, Presente più che mai, la Rosa del Paradiso del nostro Creatore.
Venite oh popoli tutti ad ammirare e contemplare la Rosa del Creatore che splende sul Gargano, Lei è lì che attende con Amor, notte e giorno ogni figlio con il suo dolor, per poterlo profumar, con la Grazia del Suo Immacolato Cuor.
I Figli di Mamma Lucia
www.figlidimammalucia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here