Categorie
Esteri

Coronavirus. QAnon pubblica ricerche su Idrossiclorochina

La sicurezza dell’Idrossiclorochina per la cura del coronavirus sarebbe documentata già da diversi anni. E’ questa l’opinione del fantomatico “Q Anon”, colui che secondo alcune decine di migliaia di seguaci in tutto il mondo sarebbe la anonima gola profonda dell’intelligence americana dedita alla lotta al “Deep State” mentre per altri si tratterebbe di un semplice ciarlatano.

Migliaia di seguaci sono particolarmente colpiti dalla quantità di informazioni che Q Anon sta pubblicando in rete tra cui un elenco di studi medici sull’utilizzo dell’idrossiclorochina per la cura di coronavirus Sars a far data dal 22 agosto 2005.

Alla fine del documento la conclusione di Q Anon è che “I controlli storici sono utilizzati in molti studi precedenti in medicina. A questo proposito, la sicurezza dell’idrossiclorochina è ben documentata. Quando viene proiettato l’uso sicuro di questo farmaco contro il suo apparente effetto di ridurre la progressione dei primi casi all’uso del ventilatore, è difficile comprendere la riluttanza delle autorità responsabili della gestione della pandemia degli Stati Uniti a raccomandarne l’uso nei primi casi di COVID-19 . Gli effetti dei clorochina sono stati delineati per la prima volta 15 anni fa dall’unità speciale patogeni del CDC.”

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Una risposta su “Coronavirus. QAnon pubblica ricerche su Idrossiclorochina”

La verità sta uscendo a galla Dovranno pagare per la distruzione dell’Italia, per la distruzione dell’economia, per milioni di persone che sono rimaste senza lavoro, chiuse in casa per 2 mesi puniti per l’incompetenza dei governanti, per tutti coloro che si sono suicidati per la disperazione, per i deceduti di COVID-19 che non sono stati curati nel modo giusto, e non dimenticare della mass media, il complice schifoso di tutto questo. Siete degli assassini, bugiardi. Che Dio vi paghi con la stessa moneta, nel nome di Gesù Amen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.