Home Spettacolo Musica “Riflesso” è il nuovo singolo di Straid e noi lo intervistiamo

“Riflesso” è il nuovo singolo di Straid e noi lo intervistiamo

Pubblicità
Condividi

“Riflesso” è il nuovo singolo di Straid, brano che mostra ancora una nuova sfumatura del cantautore fiorentino, non più fantasma, non più trasformista, ma un ragazzo che fa i conti con sé stesso in un brano fresco e sorridente con un messaggio molto diretto: la percezione che le persone hanno di noi non è una cosa che ci riguarda.

Per l’occasione l’artista si racconta a noi di Italia News!

Pubblicità

Ciao Straid, iniziamo da una domanda semplice per farti conoscere ai nostri lettori: chi è Marcello Stride?

Marcello Stride è un ragazzo di 25 anni, tanto normale quanto strano, un ragazzo che si fa guidare dalle passioni e da ciò che gli permette di esprimersi nella maniera più vera che conosce ovvero facendo musica.

Com’è iniziato il tuo percorso?

Come spesso accade il mio percorso inizia da una fine. Due anni fa il mio progetto musicale precedente si interrompe così ho deciso di intraprendere una strada completamente nuova per me e da chitarrista qual ero decido di iniziare a cantare le mie canzoni e di dare vita a Straid.

Come potremmo definire il tuo genere?

Non amo molto definire il genere che faccio ma direi che la definizione che si avvicina di più è pop elettrico.

Che messaggio vorresti lanciare con la tua musica?

La mia musica nasce con l’esigenza di comunicare un’esigenza di libertà introspezione e divertimento, tre fattori che non possono mancare nel mio percorso.

Da poco è uscito il tuo nuovo singolo “Riflesso”. Ti va di presentarlo ai nostri lettori?

Riflesso è un pezzo che non si limita a voler far muovere la testa a chi lo ascolta bensì ha come obiettivo il comunicare l’esigenza di non pensare al chiacchiericcio della gente ma di concentrarsi su noi stessi e su quello che ci fa stare bene.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Nel mio presente c’è musica e nel mio futuro sempre di più. Il 2023 sarà l’anno in cui presentare molte più sfumature di Straid e non vedo l’ora.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!