Home Spettacolo Televisione EURIDICE AXEN È LUISA SPAGNOLI NEL SECONDO APPUNTAMENTO CON IL SEGNO DELLE DONNE CONDOTTO...

EURIDICE AXEN È LUISA SPAGNOLI NEL SECONDO APPUNTAMENTO CON IL SEGNO DELLE DONNE CONDOTTO DA ANGELA RAFANELLI

Il Segno delle Donne Euridice Axen Luisa Spagnoli
Il Segno delle Donne Euridice Axen Luisa Spagnoli
Pubblicità
Condividi

Martedì 6 dicembre in prima serata su Rai Storia (canale 54)

Imprenditrice italiana, nota per aver inventato il “Bacio Perugina” e per aver lanciato la celebre casa di moda che porta il suo nome, Luisa Spagnoli, interpretata da Euridice Axen, è la seconda protagonista de “Il Segno delle Donne”, una coproduzione Anele – Rai Cultura, che Rai Cultura propone martedì 6 dicembre alle 21.10 su Rai Storia con la conduzione di Angela Rafanelli.

Pubblicità

Euridice Axen fa rivivere la storia, la personalità e il carattere dell’imprenditrice rispondendo alle domande di Angela Rafanelli con parole realmente usate da Luisa Spagnoli in lettere, diari, colloqui con giornalisti e discorsi pubblici, portati alla luce dagli autori, con la consulenza della storica Silvia Salvatici.

Per ripercorrere le tappe della sua vita e della sua carriera, il racconto viene scandito in due atti rappresentativi di due momenti emblematici delle sue vicende umane e professionali, supportati da un’accurata trasformazione – trucco e costumi – dell’attrice e dai cambi di ambientazione ed elementi scenici. Inoltre, la narrazione si arricchisce di immagini ineditefilmati di repertorio e interviste a testimoni illustri, come la nipote Nicoletta Spagnoli, la storica della moda e docente Sofia Gnoli e la responsabile del Museo Storico Perugina, Maria Cristina Mencaroni.

Luisa Sargentini nasce a Perugia nel 1877 e a ventun anni, abbandonati gli studi, sposa Annibale Spagnoli, da cui prenderà il cognome che manterrà per tutta la vita. Nel 1901, i coniugi rilevano una drogheria nella cittadina umbra dove, grazie alla grande creatività, all’intraprendenza e allo spirito imprenditoriale di Luisa, la produzione si amplia cominciando a produrre confetti, caramelle e cioccolato. La svolta arriva nel 1907 quando, insieme a tre soci, tra cui Francesco Buitoni, fondatore del noto pastificio, la famiglia Spagnoli fonda la famosa azienda “Perugina”. Dopo poco tempo, la guida dell’impresa passa nelle mani della Spagnoli e di Giovanni Buitoni, figlio di Francesco, trasformandosi con successo in un’impresa industriale: è in questo periodo che i due danno vita al celebre Bacio Perugina. Durante la Prima Guerra Mondiale, a causa dell’arruolamento degli uomini sui campi di battaglia, Luisa prende le redini della fabbrica, dirigendo il lavoro delle donne operaie.  Nel 1923, dopo il ritiro dall’attività di suo marito, tra Luisa Spagnoli e Giovanni Buitoni, 14 anni più piccolo di lei, nasce una storia d’amore che sfida le convenzioni del tempo e che farà la fortuna della Perugina. Nonostante il successo, però, Luisa non dimentica le sue origini e si dimostra attenta alle esigenze dei suoi dipendenti aprendo strutture che possano aiutarli, come un asilo nido nello stabilimento di Fontivegge e spacci per consentire alle donne di fare la spesa dopo il lavoro e organizzando molte iniziative a sostegno delle famiglie meno abbienti.  Sempre in quegli anni, Luisa si lancia in una nuova impresa: la creazione di mantelline, cuffiette, scialli e boleri con la pelliccia dei conigli d’Angora. L’ “Angora Spagnoli” vestirà star del cinema internazionale, come Sofia Loren e Anna Magnani, attestando ancora una volta il nome di Luisa Spagnoli come garanzia di assoluta qualità e dando inizio alla storia della grande casa di moda.

Il Segno delle Donne” è una co-produzione Anele – Rai Cultura con Angela Rafanelli, realizzata da Anele. Prodotta da: Gloria Giorgianni. Sceneggiature di: Manuela Tempesta (Letizia Battaglia, Sibilla Aleramo), Francesco Del Monaco (Luisa Spagnoli), Giuditta Godano (Piera Degli Esposti), Giorgia Colli (Teresa Mattei) e Chiara Cavaliere (Topazia Alliata). Regia di: Michele Imperio (Letizia Battaglia, Topazia Alliata), Mario Vitale (Luisa Spagnoli, Teresa Mattei) e Marco Spagnoli (Piera Degli Esposti, Sibilla Aleramo).

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!