Categorie
Lavoro

CONFARTIGIANATO ABRUZZO: COME ADEGUARSI ALLA NUOVA NORMATIVA SULLA PRIVACY

Seminario gratuito su organizzazione, sicurezza aziendale e tutela dati personali, il 30 settembre a Pescara, nella Sala Camplone della Camera di Commercio

Pescara, 28 settembre – La nuova normativa europea sulla privacy e gli obblighi inerenti il trattamento dei dati personali in capo alle aziende, i soggetti coinvolti, i principi generali del GDPR, le sanzioni previste dal Decreto legislativo 101/2018. Sono i temi che saranno affrontati nel corso del seminario gratuito organizzato da Confartigianato Imprese Abruzzo, in programma a Pescara, lunedì 30 settembre, nella Sala Camplone della Camera di Commercio di Chieti-Pescara, dalle ore 15.00 alle 18.00.

I lavori saranno aperti dai saluti del presidente della Federazione Regionale Giancarlo Di Blasio e del segretario regionale Daniele Di Marzio. Subito dopo prenderà la parola il responsabile dell’Ufficio legislativo di Confartigianato nazionale, dott. Andrea Stabile.

L’incontro, dal titolo “La nuova Privacy- Gli adempimenti per adeguarsi alla normativa e tutelare la sicurezza aziendale”, è rivolto a tutte le piccole e medie imprese, e ai professionisti interessati (consulenti del lavoro, commercialisti, IT, ecc.).

ll 25 maggio del 2018 è entrato in vigore il GDPR direttamente applicabile in tutta Europa. Scaduto il cosiddetto periodo transitorio “di tolleranza”, tutte le aziende che gestiscono database, numeri di telefono e indirizzi e-mail, che promuovono campagne promozionali attraverso app o social media, o che trattano dati sensibili all’interno dell’azienda, devono adeguarsi alla nuova normativa al fine di tutelare i propri dati e non incorrere nelle sanzioni (civili, amministrative, penali) previste dal Garante della Privacy.

La concezione formalistica del passato è superata perché, per essere conformi al regolamento, oggi non è più sufficiente il consenso al trattamento. In occasione di eventuali ispezioni, infatti, il titolare del trattamento dovrà dimostrare di avere posto in essere, secondo il principio di accountability, tutte le misure di sicurezza per la tutela dei dati trattati (dei dipendenti, dei fornitori, dei collaboratori esterni, dei clienti e di ogni altra persona fisica). Infine, non basta adottare misure di conformità alle norme, ma occorre anche documentarle (principio di trasparenza) e garantirne l’efficacia.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.