Categorie
Politica

Cerimonia del Ventaglio. Napolitano: “Niente spettri autoritari”

Giorgio Napolitano
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Si è svolta al Palazzo del Quirinale la tradizionale cerimonia di consegna al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, del “Ventaglio”, da parte del Presidente dell’Associazione Stampa Parlamentare, Alessandra Sardoni, alla presenza dei componenti del Consiglio direttivo, degli aderenti dell’Associazione e di personalità del mondo del giornalismo. Nel corso della cerimonia, dopo l’intervento di Alessandra Sardoni, ha preso la parola il Presidente Napolitano che prima ha parlato delle “preoccupazioni” per la crisi dell’informazione italiana per le quali auspica soluzioni adeguate.
Poi, con riferimento alla crisi economica il Presidente della Repubblica ha auspicato “una ripresa dell’occupazione” in Italia e in Europa per sostenere la debole ripresa. Di qui la sollecitazioni a realizzare le riforme istituzioni. Auspica “le più large convergenze in Parlamento” superando “diffidenze, contestazioni e pregiudizi” Sulla riforma del Senato presentata dal governo. “Il bicameralismo paritario va superato,e’ una anomalia tutta italiana”, dice il capo dello Stato nella cerimonia del “Ventaglio” al Quirinale. “La discussione” a Palazzo Madama “e’ stata libera ed estremamente articolata”, osserva. Sulle riforma del Senato “non si agitino spettri di insidie e macchinazioni di autoritarismo”,sostiene. Ha poi invitato a porre termine alla discussione su sue possibili dimissioni prima del termine del suo secondo mandato.
E’ stato quindi consegnato al Capo dello Stato il tradizionale Ventaglio, alla presenza del Presidente dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, Roberto Grossi, e della vincitrice del concorso, Maristella Cappelli.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.