Categorie
Economia

Tim e Vodafone, servizi gratis dal 21 luglio si pagheranno

smartphone
Telefonini: nuovi costi

Si stava appena per festeggiare la diminuzione dei costi di roaming che si apprende una stangata per gli italiani che utilizzano alcuni servizi tutti i giorni, servizi che sono gratis e che dal prossimo 21 luglio prevederanno costi. I clienti di Tim e Vodafone, infatti, inizieranno a pagare per i messaggini di avviso «Lo Sai/Chiama Ora» e «Recall/Chiamiami» e i costi non sono da poco: i clienti Vodafone pagheranno 6 centesimi al giorno per ogni giorno in cui si utilizza «Recall/Chiamami»: chi lo usa tutti i giorni dunque, in un anno andrà a spendere 21,90 euro. I clienti Tim invece pagheranno un importo fisso di 1,90 euro ogni 4 mesi: in totale 5,70 euro all’anno.

Insomma spegnere il telefonino costerà caro: è proprio quando si spegne il cellulare o non è per qualche motivo raggiungibile che le compagnie telefoniche inviano un sms che segnala ci sta provando a contattarvi.

La Federconsumatori non ci sta: «I due gestori se la stanno prendendo molto comoda nell’informare i propri clienti della prossima novità. E coloro che hanno attivato questi servizi sulla propria linea corrono il rischio di ritrovarsi addebitati dei costi che non sospettavano di dover sostenere».

Come evitare dunque questi costi? Molto semplice: basta disattivare il servizio. A tal proposito ricordiamo che per i clienti TIM ci si può rivolgere al numero 40920, mentre la Vodafone ha messo a disposizione il numero 42070.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.