Tagli spesa pubblica, Carlo Cottarelli: in otto mesi 5 miliardi

Condividi
Carlo Cottarelli
Carlo Cottarelli

Tagli alla spesa pubblica per 5 miliardi in otto mesi nel 2014, ad annunciarlo Carlo Cottarelli, commissario alla spending review. Cottarelli ha precisato che inizialmente la previsione era di risparmiare 7 miliardi di euro nel 2014, ma visto che l’operazione non e’cominciata a gennaio per gli ultimi 8 mesi più o meno si arriva a 5 miliardi, se si inizia da maggio. Tutto dipende in gran parte dalle decisioni politiche che si prenderanno nel corso di questi mesi, prudenzialmente, aggiunge Cottarelli riferendo alla commissione bilancio del Senato, si può contare su un risparmio di soli 3 miliardi. Per quanto riguarda il sistema sanitario Cottarelli ritiene che è sostenibile e che non servano cambiamenti radicali.

Tra i tagli alla spesa pubblica ci sono anche i dipendenti statali, sarebbero circa 85 mila gli esuberi, anche se si tratta di una prima stima. Il problema, dice Cottarelli, “potrebbe essere risolto anche riassorbendo in altri settori le persone in esubero, con la mobilità nella pubblica amministrazione”.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link