Categorie
Politica

Scandalo Mose. la Giunta dice sì all’arresto di Galan.

parlamento
parlamento

La Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera ha votato sì all’arresto di Galan, deputato di Forza Italia ed ex governatore del Veneto, inquisito per la vicenda Mose.
Sono stati 16 i voti a favore, tre i contrari. No all’arresto da Forza Italia, Nuovo centro Destra di Alfano e Partito Socialista Italiano. Il presidente della Giunta La Russa non ha partecipato alle votazioni.

Ora la parola spetta all’Aula di Montecitorio, chiamata a pronunciarsi martedì 15 luglio. Il voto potrebbe essere a scrutinio segreto.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.