Categorie
Politica

Roberto Maroni indagato per contratti Expo

Roberto Maroni
Roberto Maroni

Maroni: pronto a chiarire tutto. Cantone: indagine su Maroni non incide su Expo

Nello scandalo Expo entra anche Roberto Maroni, presidente in carica della Regione Lombardia, il quale ha ricevuto un avviso di garanzia per “induzione indebita a
dare o promettere utilità per presunte irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti per Expo”.

Secondo quanto si apprende da fonti locali i contratti sarebbero stati stipulati dalle società Expo ed Eupolis.

Roberto Maroni ha dato la sua disponibilità immediata “per chiarire la regolarità e correttezza della questione”. L’indagine è condotta dai magistrati della Procura della Repubblica di Busto Arzizio.

Il presidente dell’Autorità Anticorruzione, Cantone assicura che il caso Maroni non incide sull’ Expo: l’avviso di garanzia al presidente della Regione Lombardia Maroni “non ha alcuna incidenza” sull’inchiesta che riguarda Expo 2015 ha affermato pur ammettendo “Non ho approfondito, ho letto solo la notizia”.
“Io sono garantista da sempre e l’avviso di garanzia è a tutela dell’indagato”, ha spiegato ancora Cantone.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.