Categorie
Italia

Omicidio a Portici. Pensionato ucciso in strada per errore

Polizia
Omicidio a Napoli
Ancora una volta la cronaca registra un caso di un omicidio senza alcun motivo, solo perché si è nel posto sbagliato nel momento sbagliato. Lo chiamano errore di persona. E’ l’omicidio più efferato e triste che possa essere eseguito. Il luogo è Portici, comune a pochi passi da Napoli. Un uomo di 75 anni è stato ucciso questa mattina a colpi di pistola in strada, a Via Scalea, vicino la sua abitazione. A sparare sarebbero stati due sicari che gli hanno esploso contro alcuni colpi di pistola, uno dei quali ha colpito l’uomo in pieno volto. Gli investigatori intervenuti sul posto hanno inizialmente pensato ad un classico regolamento di conti tra clan. Dopo già poche ore è apparso chiaro che l’uomo era stato ucciso per sbaglio. L’obiettivo dei sicari era un imprenditore che aveva con sé una somma di denaro, obiettivo della rapina. L’uomo ucciso non aveva alcun precedente e non apparterrebbe ad alcun clan. Gli investigatori continuano ad indagare per l’individuazione dei sicari.

Avatar

Di Antonio Trevi

Freelance appassionato di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.