Categorie
Salute

Malattie cardiache, una visione diversa dei grassi saturi: non farebbero male al cuore

Malattie cardiache, una visione diversa dei grassi saturi
Malattie cardiache, una visione diversa dei grassi saturi

Un’alimentazione ricca di grassi saturi non farebbe male al cuore. Arriva un contrordine in merito a queste sostanze , da cui si tiene ben lontano chi segue le linee guida di una dieta sana, dai risultati di un’analisi condotta dai ricercatori della University of Cambridge. In pratica questi risultati non supportano le linee guida che limitano il consumo di acidi grassi saturi per ridurre il rischio coronarico. I ricercatori hanno analizzato 72 studi che hanno coinvolto più di 600 mila persone provenienti da 18 diverse nazioni. I risultati, pubblicati online oggi 18 marzo su Annals of Internal Medicine, vanno contro le raccomandazioni dell’American Heart Association e le Dietary Guidelines for Americans 2010. L’analisi avrebbe dimostrato che non ci sono attualmente prove sufficienti che un elevato consumo di grassi polinsaturi, come ad esempio l’omega-3, e un basso consumo di grassi saturi possa ridurre ridurre il rischio di malattia cardiovascolari, ma sono necessari studi clinici su larga scala prima di poter emettere un giudizio conclusivo.

Afferma Jeremy Pearson, direttore medico associato presso la British Heart Foundation, che ha contribuito a finanziare lo studio, che il modo migliore per mantenere un cuore sano è quello di smettere di fumare, rimanere attivi e di seguire una dieta sana, questo significa considerare non solo i grassi nella nostra dieta, ma anche la nostra assunzione di sale, zucchero, frutta e verdura.

Uno degli autori dello studio, il Dr Rajiv Chowdhury, dell’Università di Cambridge, ha dichiarato che”si tratta di risultati interessanti che potenzialmente stimolano nuove linee di indagine scientifica e invitano ad un’attenta rivalutazione delle nostre attuali linee guida nutrizionali”.

Avatar

Di Mena

Appassionata di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.