Categorie
Esteri

Guerra in Palestina. Settimo giorno. Israele abbatte drone di Hamas

Guerra Israele Gaza
Guerra Israele Gaza

E’ ormai il settimo giorno di raid israeliani sulla striscia di Gaza e i morti dall’inizio sarebbero almeno 170 con un numero imprecisato di feriti ma che secondi fonti mediche supererebbero i mille.
Israele avrebbe iniziato ieri ad usare truppe di terra e più esattamente incursori su Beit Lahya a nord di Gaza. Intanto non ha ancora raccolto gli inviti pressanti della comunità internazionale e in particolare di Obama che si è proposto come mediatore e di Ban Ki Moon a desistere dal continuare i raid e i bombardamenti su Gaza con i droni contrassegnati con la stella di David. Tra le novità di oggi vi sono anche droni di Hamas lanciati su Israele.

12.00 Non solo droni israeliani ma da oggi anche droni palestinesi lanciati verso Israele. Le Brigate “Izz a-Din al-Qaasam”, ala militare di Hamas, hanno rivendicato il lancio di droni di questa mattina da Gaza verso Israele, “per missioni speciali”. I lanci proseguiranno anche i prossimi giorni a detta delle Brigate. L’esercito israeliano dal canto suo ha confermato che un drone di Hamas è stato abbattuto sui cieli di Ashdod.

06.30 Intanto si apprende di nuovi raid israeliani stamane sulla Striscia di Gaza per il settimo giorno consecutivo. I nuovi raid, che non avrebbero causato vittime, hanno preso di mira installazioni delle brigate Ezzedine al-Qassam, braccio armato di Hamas.
Il bilancio del conflitto è di circa 170 morti, in maggioranza palestinesi. L’esercito israeliano ha fatto sapere che “diversi razzi sono stati lanciati nella Galilea occidentale”.

06.00 Ed è proprio il segretario dell’Onu,Ban Ki-moon, che torna sulla questione ed ha condannato allo stesso tempo sia il lancio di razzi contro Israele da parte di Hamas e sia l’ipotesi di un’operazione di terra da parte israeliana. “Troppi civili palestinesi sono stati uccisi” dai raid israeliani a Gaza – ha affermato.
Il segretario generale ha poi rinnovato l’appello al cessate il fuoco. La situazione “sembra aggravarsi”, ha detto. “Un’offensiva di terra appesantirebbe senza dubbio il bilancio delle vittime e le sofferenze dei civili nella Striscia di Gaza”, ha aggiunto.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.