Home Salute Diventare ed essere genitori: la biobanca InScientiaFides al Meeting 2012

Diventare ed essere genitori: la biobanca InScientiaFides al Meeting 2012

1235
0
SHARE

Rimini, 17 agosto 2012 – Comunicare, informare, confrontarsi sull’essere genitori e sul compiere scelte importanti come conservare le cellule staminali da cordone ombelicale dei propri figli. E’ per svolgere queste attività che la biobanca InScientiaFides sarà per la seconda volta al Meeting (33ᵃ edizione, Rimini Fiera, dal 19 al 25 agosto 2012) affinché, anche in questo rinomato contesto deputato alla discussione e all’analisi dei fenomeni sociali e culturali contemporanei, possa svolgere la sua attività di divulgazione e approfondimento di tematiche riguardanti la famiglia, la salute e l’informazione scientifica.

All’interno del padiglione C2 InScientiaFides promuoverà una serie di incontri pubblici sulla genitorialità dal titolo”Così lontani, così vicini”, che si terranno alle 16.00 nei pomeriggi da martedì 21 a venerdì 24 agosto 2012. Gli incontri saranno gestiti da esperti che interverranno su argomenti quali l’allattamento, il pianto dei bambini, l’importanza del contatto con i bimbi, l’essere e il divenire genitori e, naturalmente, su cosa siano le cellule staminali, la loro applicazione. Verranno raccontate anche storie di chi ha scelto di conservare le cellule staminali cordonali dei propri figli al momento del parto ed ha avuto la necessità di utilizzarle. Testimonianze rappresentate da Ofelia Bartolucci. Inoltre sarà presentata ‘Stamina’, il personaggio protagonista di un cartoon attraverso il quale InScientiaFides vuole rendere ancora più chiara la comprensione e l’informazione sulla conservazione delle cellule staminali contenute nel sangue del cordone ombelicale. I disegni del cartone animato sono di Enrico Alensì e Luana Piroli, direttore Generale di InScientiaFides, mentre l’animazione video è stata curata da Achtoons. Durante il Meeting, nello stand di ISF nel padiglione C2, il dvd di ‘Stamina’ sarà distribuito gratuitamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here