Categorie
Italia

Costa Concordia tornata a galleggiare e spostata di 30 metri

Costa Concordia
Costa Concordia

Sloane: “Entro stasera la nave potrebbe già essere stabilizzata”

Lavori in corso nelle acque dell’Isola del Giglio per l’inizio delle operazioni per rigalleggiamento dell’imponente relitto della Costa Concordia.

12.30 Il relitto della nave Costa Concordia “si è staccato dalle piattaforme, lo scafo è dritto e galleggia in perfetto equilibrio”. A dichiararlo è stato il Commissario Gabrielli, aggiungendo che la nave si è staccata di quasi 2 metri dal fondale. Intanto il relitto è stato anche spostato di 30 metri ed è quasi nella
posizione in cui resterà per giorni. Gabrielli ha ricordato che a guidare le operazioni è la stessa squadra,”12 uomini d’oro”, che curò la rotazione le cui immagini fecero il giro del mondo. Secondo alcune stime il progetto di galleggiamento contribuisce al pil per 1 miliardo di euro.

11.30 Le operazioni vanno avanti nel migliore dei modi e il relitto si è staccato dalla piattaforma su cui era stato adagiato dopo le operazioni di rotazione e, dunque, la Costa Concordia è tornata a galleggiare.

8.00 Secondo quanto si apprende in una prima fase, della durata prevista di 6-8 ore, il relitto della nave da crociera sarà sollevato di circa due metri e spostato verso est di 30 metri, per permetterne poi lo spostamento al porto di Genova.

Forse entro stasera sarà già stabilizzata. “Oggi scopriremo se i nostri calcoli erano giusti o, almeno, quanto i dati si riveleranno distanti dalle nostre previsioni”. Ad affermarlo è Nick Sloane, l’ingegnere sudafricano responsabile delle operazioni di rimozione della Concordia, in avvio della fase di rigalleggiamento. “Il tempo è buono – aggiunge Sloane – Non resta che sfruttare le buone condizioni meteo per compiere il distacco dalla piattaforma. Entro questa sera speriamo che la nave si sia stabilizzata”. “Nervoso? Un po'”, confessa Sloane.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.