Home Italia Bologna, Lega annuncia ricorso contro Merola: “c’è qualcosa che puzza”

Bologna, Lega annuncia ricorso contro Merola: “c’è qualcosa che puzza”

Pubblicità
Condividi

Bologna 17 Mag. 2011 – La Lega Nord non ci sta e grida alle presunte irregolarità che secondo il Carroccio avrebbero scandito il voto delle elezioni amministrative di Bologna. Sotto accusa sarebbero diverse schede risultate nulle, così il vicepresidente del Senato, Rosy Mauro, annuncia il ricorso contro la vittoria di Virginio Merola: “Ci sono molte schede contestate e 3.500 nulle, c’è qualcosa che puzza”.

Il ricorso è confermato anche dalle dichiarazioni del candidato sindaco del centrodestra, il leghista Manes Bernardini: “non è per fare polemica…ci sono molte segnalazioni di elettori”.
Dai risultati elettorali Virginio Merola vince al primo turno con il 50,46% delle preferenze. Manes Bernardini ottiene invece il 30,35% dei voti.

Pubblicità
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!