Categorie
Politica

STEFANO PARISI: COALIZIONE? VADO AVANTI COMUNQUE

Stefano Parisi risponde a Silvio Berlusconi nella trasmissione Omnibus: “Io vado avanti. Credo che al centrodestra serva qualcosa di più di un talent scout”. Silvio Berlusconi, ospite poco prima di Rtl aveva dichiarato che serve il sì della coalizione.

“Forza Italia – ha ricordato Parisi- ha perso negli ultimi anni 10 milioni di voti” e se “Renzi va in crisi,cosa probabile dopo il referendum,l’alternativa è Grillo e questo mi preoccupa”.

“Cerchiamo di costruire un’alternativa liberale e va fatto con le persone” su una base programmatica condivisa, “le coalizioni tra leader hanno poco senso”, ha concluso Parisi.

A Porta a Porta Parisi aveva affermato di essere convinto che Berlusconi non gli farà mancare il suo appoggio. “Non mi mollerà, non si farà guidare da Salvini”.
Il presidente di FI, dopo le dichiarazioni di Parisi sulla manifestazione della Lega a Firenze (‘Non siamo quella roba lì’), ha preso le distanze: ‘Cerca un ruolo nel centrodestra ma se è contro Salvini difficilmente lo avrà’.”Bisogna essere stabili,altrimenti la gente non capisce e resta a casa quando si deve votare”, aggiunge Parisi.E ribadisce:”Io vado avanti,nessun passo indietro”. “Con le ruspe non si governa, serve un’alternativa seria a Renzi”.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.