Categorie
Politica

SCONTRO PD-M5S SUL CYBER FANGO

Si può usare internet per “gettare fango” sull’avversario politico? Evidentemente c’è chi pensa che non solo è possibile ma è realtà.

In particolare il Partito Democratico accusa il Movimento 5 Stelle di mettere in atto una ‘cyber propaganda’ a proprio favore gettando fango sul partito di Renzi con false notizie sull’esecutivo e sul Pd attraverso un account Twitter intestato a Beatrice Di Maio.

Il sottosegretario Lotti ha inoltre presentato una denuncia a tal proposito alla Procura di Firenze affinché la magistratura faccia luce sul caso.

I capigruppo M5S, Giulia Grillo e Luigi Gaetti, hanno così replicato alle accuse: “Il governo piuttosto che dedicarsi al cyber-onanismo pensi ai veri problemi del Paese”.

Beppe Grillo dal suo Blog ha inoltre attaccato i “nuovi complottisti di regime”. Lotti e Pd “ridicoli”, ha scritto e ha chiesto al premier Matteo Renzi di rendere pubbliche le spese sostenute come Presidente del Consiglio.

Dal canto loro gli esponenti del PD hanno depositato alle camere due interrogazioni parlamentari sulla questione.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.