Home Rubriche Moda Pietro Ferrante trasforma in gioielli i colorati Sugar skulls messicani

Pietro Ferrante trasforma in gioielli i colorati Sugar skulls messicani

14453
0
SHARE
sugar

Fiori al posto degli occhi, ma anche foglie d’edera, cuori, diamanti, ragnatele, gocce e ghirigori vari, disposti in modo tale da riempire ogni angolo del cranio.

[easy_ad_inject_1]S’ispira ai coloratissimi “Sugar skulls”, una delle ultime collezioni firmate Pietro Ferrante, che vede protagonisti su collane, anelli, bracciali e keychain, rigorosamente handmade in Italy, gli autentici teschi originari della cultura messicana, realizzati in zucchero e poi decorati, durante il Día de los Muertos, il giorno dei morti. Ricorrenza che in quel Paese, già dai tempi degli Aztechi, si trasforma in una vera e propria festa perché la morte viene vissuta non come “fine”, ma come sinonimo di mutamento e rinascita.

Non a caso, sono molti i tattoo addicted in tutto il mondo che decidono di imprimerli indelebilmente sulla propria pelle a seguito di eventi importanti nella propria vita.
Per l’occasione, il Maestro Ferrante ha miniaturizzato e stilizzato le “calaveras” tipiche del Centro America trasformandole in originali gioielli di culto, adatti sia all’uomo che alla donna, realizzati in argento 925 ed altri materiali abbinati ora a grosse chain, ora a catene leggere con mini ball o a lacci colorati. Per outfit hard&spiritual…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here