Categorie
Sport

La Fifa chiede alla Figc di indagare sulla frase di Tavecchio

Carlo TavecchioLa frase di Tavecchio fa ancora discutere tanto che ha attivato anche l’interesse della Fifa. La Fédération Internationale de Football Association ha chiesto alla Federazione Italiana del Gioco Calcio chiarezza in merito alla gaffe sugli extracomunitari di Carlo Tavecchio, candidato alla successione di Giancarlo Abete. Nello specifico la massima organizzazione mondiale del gioco calcio chiede in una lettera alla nostra federazione di “adottare le misure appropriate per indagare e decidere sulla questione e riferire successivamente alla Fifa”. Le parole di Tavecchio “hanno allertato la task force della Fifa contro il razzismo e la discriminazione”, scrive la Fifa, spiegando che nella missiva ha ricordato alla Figc “che la lotta contro il razzismo è di massima priorità”.
La frase incriminata pronunciata è “L’Inghilterra rispetto a noi è un’altra cosa: individua dei soggetti che possono entrare in base alla loro professionalità. Da noi invece arriva ‘Opti Pobà’, che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella Lazio”. Le parole e in particolare il riferimento “mangiava le banane” sono rimbalzate sui social e sulla rete tutta, ribattuta da tutti i giornali e le inevitabili polemiche conseguenti.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.