Home Sport Italia eliminata da euro2024: Svizzera trionfa 2-0 a Berlino

Italia eliminata da euro2024: Svizzera trionfa 2-0 a Berlino

Una prestazione opaca degli azzurri

Calcio
Calcio
Pubblicità
Condividi

L’Italia abbandona Euro2024 dopo una sconfitta per 2-0 contro la Svizzera a Berlino. Gli azzurri, apparsi spenti e in balia degli avversari, non sono riusciti a superare la solidità svizzera, nonostante qualche errore in fase di rifinitura da parte degli elvetici.

Il primo tempo: la Svizzera passa in vantaggio

La partita si è aperta con un’ottima occasione per Embolo, fermato da Donnarumma in un faccia a faccia. Al 37′, Vargas ha servito un perfetto assist per l’inserimento di Freuler che, controllando bene il pallone, ha segnato il vantaggio per la Svizzera. Poco prima della fine del primo tempo, Rieder ha sfiorato il raddoppio su punizione, ma Donnarumma e il palo hanno evitato il gol.

Pubblicità

Il secondo tempo: raddoppio e disperazione per l’Italia

All’inizio della ripresa, la Svizzera ha trovato il secondo gol dopo soli 30 secondi grazie a Vargas, che ha avuto tutto il tempo di controllare e mirare con precisione. Un clamoroso autogol di Schar al 52′ ha complicato ulteriormente la situazione per l’Italia. Gli azzurri hanno tentato una reazione, con Scamacca che ha colpito il palo al 74′ su sponda di Retegui, ma non è stato sufficiente.

Le parole di Spalletti: ritmo decisivo

Al termine del match, il ct della Nazionale Luciano Spalletti ha commentato l’eliminazione, attribuendo la sconfitta al ritmo superiore degli avversari. “Il ritmo ha fatto la differenza. In questo momento non siamo in grado di fare più di questo. Ho provato a cambiare alcuni titolari,” ha dichiarato Spalletti. “Quel gol all’inizio del secondo tempo ci ha tagliato le gambe, siamo stati poco incisivi, il loro ritmo era più alto già nel primo tempo e anche individualmente c’era un passo differente tra le coppie.”

L’Italia lascia Euro2024 con molte riflessioni da fare e la consapevolezza di dover lavorare duramente per colmare il divario con le altre nazionali. La Svizzera, con una prestazione solida e determinata, avanza ai quarti di finale, dimostrando ancora una volta di essere una squadra da non sottovalutare.

Pubblicità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!