Categorie
Italia

Gallarate. Commando assalta polizia e libera ergastolano

Polizia Penitenziaria
Polizia Penitenziaria

Oggi pomeriggio, intorno alle 15, a Gallarate, nei pressi del tribunale, un commando armato con tanto di ostaggio ha assaltato un furgone della polizia penitenziaria che trasportava l’ergastolano Domenico Cutrì dal carcere di Busto Arsizio al tribunale dove doveva essere condotto per partecipare ad un’udienza nel processo che lo vedeva convenuto per il reato di emissione di assegni falsi. Cutrì, già condannato all’ergastolo per omicidio, è ora libero.

Durante l’assalto due agenti sono rimasti feriti in modo lieve mentre uno dei componenti del commando, il fratello dell’ergastolano, è morto. Il suo corpo è stato lasciato dai suoi complici davanti all’ospedale di Magenta, nel Milanese. Il commando armato per liberare il detenuto si è fatto strada con un ostaggio, intimando agli agenti di mettere giù le armi, e non appena lo hanno rilasciato è iniziata la sparatoria. I malviventi, sembra fossero quattro o cinque, sono comunque riusciti a fuggire con l’ergastolano su un’auto di colore scuro. Ora è caccia all’uomo.

Avatar

Di Mena

Appassionata di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.