Categorie
Salute

Eiaculazione precoce. In Italia colpisce il 17% degli uomini

ricercaL’eiaculazione precoce è il dramma di molti italiani che soffrono del problema che si presenta in seguito a stimolazione sessuale anche minima. Secondo una recente ricerca italiana presentata durante il Congresso della Società Europea di Urologia, in corso a Madrid, in Italia a soffrire di eiaculazione precoce sono quasi 5 milioni di persone, ben il 17% degli uomini.

Il problema riguarda indistintamente giovani e adulti. I primi sono colpiti già nei primi rapporti sessuali causando non poche difficoltà anche dal punto di vista psicologico.

Paolo Verze, ricercatore dell’università Federico II di Napoli, ha confermato i dati di diffusione del problema specificando che si tratta del più diffuso tra i maschi prima anche delle disfunzioni erettili, di cui soffre il 13% dei maschi italiani.

[easy_ad_inject_1] Rimedi? Non solo farmaci ma anche psicoterapia, come dimostrato da una ricerca dell’Università di Palermo coordinata dal dr. Carlo Pavone, urologo il cui studio ne ha evidenziato addirittura un’efficacia maggiore rispetto ai farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.