Categorie
Italia

Domenica gratis ai musei. Boom di turisti a Pompei e al Colosseo

Grande successo dell’iniziativa “Domenica gratis ai musei“, prima domenica gratuita introdotta dal decreto Franceschini per musei, siti archeologici e monumenti statali. In particolare si registra un boom di turisti presso gli scavi archeologici di Pompei (Napoli). Secondo quanto dichiarato da Massimo Osanna, soprintendente dell’area, sono entrate già 9.300 persone, con la previsione di arrivare a fine giornata alle 16 mila presenze.

“Per noi un grande sucesso”, commenta Osanna. Ed il successo è evidente anche con riferimento alle presenze della prima domenica di luglio dello scorso anno che a Pompei furono in totale di 10.014 presenze.

Esulta anche il Ministro Franceschini (ovviamente). A metà giornata il Colosseo ha totalizzato 13mila visitatori, Pompei 12mila, 2 mila a Castel S. Angelo e 1.250 la Galleria d’arte moderna di Roma. Boom di visite per gli Uffizi, ma anche i musei più piccoli hanno fatto registrare incrementi a due cifre. “I numeri sono quelli che aspettavamo, e aumenteranno quando l’appuntamento sarà consolidato” ha dichiarato il Ministro. Nei musei statali fiorentini i visitatori sono aumentati di quasi il 66%.

Finalmente con tutti questi incassi e con quelli corposi che arriveranno non dovrebbero esservi più problemi di frane a Pompei e forse non ci sarà più bisogno di chiedere soldi all’Europa. Un’arte che si autoalimenti anche economicamente è il minimo in un Paese che detiene da solo il 30 per cento del patrimonio artistico mondiale e i cui cittadini dovrebbero essere ricchi solo per il fatto di vivere in un Paese artisticamente ricco. Ma forse questa è un’altra Italia, che speriamo di raccontare in futuro ma che non è stata ancora scritta.
Quello di oggi potrebbe essere un buon prologo. Il libro però è tutto da scrivere e le penne sono tante.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.