Home Italia Cosenza: ottantenne segregata in un magazzino e morta, 2 arresti

Cosenza: ottantenne segregata in un magazzino e morta, 2 arresti

Pubblicità
Condividi

Due persone sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Rossano (Cosenza) nell’ambito delle indagini sulla morte di una donna ottantenne, deceduta nei giorni scorsi.
Sono accusati di aver segregato e abbandonato in un magazzino l’anziana signora, soccorsa in coma da assideramento e poi morta poco dopo il ricovero in ospedale.
Le persone arrestate, riporta l’agenzia Agi, sono la nipote della donna, Bia Tramonti, 29 anni, ed il suo convivente Antonio Aiello di 37. Le indagini avrebbero appurato che i due erano titolari di due pensioni dell’anziana donna e risiedevano a pochi metri di distanza dal luogo in cui è stata scoperta la vittima.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!