Categorie
Salute

Convengo Nazionale Spalla-Gomito, a Torino dal 22 al 24 maggio 2014

Si svolgerà a Torino, presso il Lingotto Fiere, il Congresso Nazionale Spalla Gomito, coordinato dal professor Filippo Castoldi, Direttore della seconda Clinica Ortopedica e Traumatologica dell’Ospedale CTO – Città della Salute. La cerimonia di apertura sarà giovedì 22 alle 16.30. Due gli ospiti stranieri più importanti: l’ argentino Daniel Moya e l’americano Ken Yamaguchi, della Washington University, riferimento internazionale per la spalla e il gomito.Si affronteranno le tematiche più attuali e all’avanguardia, definite e in discussione sulla chirurgia di queste due articolazioni, ecco perché il congresso non è rivolto solo agli ortopedici, ma anche ai fisioterapisti, ai fisiatri, ai medici dello sport e di famiglia. Al Lingotto sono infatti attese più di 500 persone.
“L’arto superiore è estremamente affascinante e particolare – ricorda Filippo Castoldi – Ci accompagna nella vita di relazione, nelle attività quotidiane, in quelle sportive e lavorative. Banalmente un gomito rigido impedisce di pettinarsi, di bere, di lavarsi la faccia, non parliamo di giocare a tennis o fare sport” .
La chirurgia per il trattamento delle patologie di queste due articolazioni ha fatto enormi progressi, anche grazie al miglioramento delle conoscenze anatomiche e biomeccaniche di entrambe. Al giorno d’oggi infatti le affezioni degenerativo-artrosiche avanzate della spalla e del gomito vengono trattate con intervento di sostituzione protesica, per garantire un movimento senza dolore in pazienti anziani ancora attivi o in pazienti più giovani con gravi alterazioni articolari post-traumatiche o degenerative primarie.
“Si tratta – prosegue – di segmenti ossei complessi da trattare chirurgicamente e, quindi, è necessaria una preparazione superspecialistica e un confronto continuo sulle nuove metodologie diagnostiche e terapeutiche”.
Particolare attenzione si dedica poi alla rieducazione il più possibile precoce, grazie all’ausilio di tutori e apparecchiature motorizzate dedicate, nonché di avanzate tecniche di anestesia locoregionali continue, per permettere la mobilizzazione articolare senza dolore. Fondamentale poi, la collaborazione con un team di riabilita tori dedicati e specializzati nella spalla e nel gomito.
Un appuntamento importante dunque quello del Lingotto, che porta specialisti di fama internazionale a Torino per confrontarsi su patologie capaci di fare la differenza sostanziale sulla qualità di vita di una persona.

Avatar

Di Mena

Appassionata di informazione collabora gratuitamente con Italia-news e crede nella sua missione di offrire una libera informazione non legata a vincoli politici o di partito o di lobbies economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.