Home Sport Calcio Serie A. Lazio-Milan 4-0. Risultati 19^ giornata

Calcio Serie A. Lazio-Milan 4-0. Risultati 19^ giornata

Calcio
Calcio
Pubblicità
Condividi

In questa diciannovesima giornata solo il Napoli tra le top riesce a continuare la sua corsa in classifica. La Juve, penalizzata dalla Giustizia sportiva, rallenta e conquista un punto soltanto contro l’Atalanta. Il Milan resta al secondo posto in classifica nonostante la sonora batosta ricevuta dalla Lazio con il Napoli sempre più lontano. L’Inter cade ad Empoli.

Bene Lazio, Atalanta e Roma che hanno ambizioni dell’Europa che conta ma anche Udinese e Torino sentono venti europei. In fondo classifica non è cambiato molto per la Sampdoria sconfitta sul campo di Udine. Meglio la Cremonese che prende un punticino e ancora meglio il Verona che di punti ne prende tre grazie alla vittoria sul Lecce vedendo la salvezza più vicina.

Pubblicità

Di seguito i risultati degli incontri di calcio validi per la diciannovesima giornata di campionato di Serie A.

Lazio-Milan 4-0

Bene la Lazio che mortifica i rossoneri e aggancia il 3° posto in compagnia di Inter e Roma. Gol di Savic al 4′, Zaccagni al 38′, Luis Alberto su rigore al 67′. Chiude il poker Felipe Anderson al 75′.

Inter-Empoli 0-1

Brutta battuta d’arresto per l’Inter battita in casa di misura dall’Empoli che conquista tre punti preziosissimi. Skriniar si fa espellere al 40′. Il gol del vantaggio dell’Empoli arriva nel secondo tempo con Baldanzi al 66′. Inter sempre al terzo posto ma ferma a 37 punti al pari con la Roma e Napoli sempre più lontano.

Bologna-Cremonese 1-1

Solo un pareggio per il Bologna ma comunque un ottimo punto per l’ultima classificata. Al 50’Cremonese in vantaggio con Okereke su calcio di rigore, ma quattro minuti dopo arriva il pareggio del Bologna con autogol di Chiriches.

Juventus-Atalanta 3-3

Solo un pareggio per la Juventus ma una grande incontro tra due grandi squadre.  Atalanta avanti al 5' con destro di Lookman e papera di Szscesny (5'). Juve reagisce con Locatelli ma il pari arriva su  rigore (Var: fallo Ederson su Fagioli) con Di Maria (25'). Cross di Fagioli, zampata di Milik per sorpasso (35').  Nella ripresa. Lookman serve Maehle che segna (46'), poi ancora Lookman segna di testa (53'). Punizione dal limite, Danilo pareggia (65')

Spezia-Roma 0-2

La Roma vince in trasferta e aggancia l’Inter provvisoriamente al 3° posto. Al 45′ Dybala riceve da Abraham e corre a servire a El Shaarawy l’assist del gol di vantaggio. A inizio ripresa (49′) errore di Esposito, Dybala ne approfitta e serve Abraham che lascia sul posto Caldara e vola a siglare lo 0-2.

Sampdoria-Udinese 0-1

Bene l’Udinese che proprio nel finale trova il gol beffa (88′ Ehizibue) e affonda la Sampdoria in casa a Marassi.

Monza-Sassuolo 1-1

Solo un pareggio per Monza e Sassuolo. Emiliani in gol al 13′ con Ferrari sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Monza pareggia con Caprari (60′) che realizza con un bellissimo destro a giro. Laurientè tenta al 41′ ma prende la traversa.

Fiorentina-Torino 0-1

Bene il Torino di Juric che sale al settimo posto grazie al colpo in trasferta al ‘Franchi’ di 0-1 contro i viola. Nel 1° tempo nettamente meglio i granata, avanti con merito. Sfortunato Seck: gol annullato al 12′ per fuorigioco, traversa piena al 22′. Singo impegna Terracciano, al 33′ magia Miranchuk: sinistro sotto l’incrocio. Unica chance viola con la girata di Kouamé. Nella ripresa Venuti sulla linea evita lo 0-2 di Sanabria, Zima in scivolata salva su Jovic, Milinkovic nega il pari a Barak.

Salernitana-Napoli 0-2

Il Napoli vince all’Arechi e vola a 50 punti continuando la sua corsa verso lo scudetto. Partita complicata che il Napoli sblocca in coda al recupero: Anguissa si infila in area e trova il rimorchio di Di Lorenzo. Il raddoppio arriva subito dopo il riposo (48′): Elmas dal limite centra il palo, Osimhen si fionda sul pallone e sigla il 13° gol di questo campionato. Il nigeriano sfiora il bis di testa. Nel finale Meret e il palo negano il gol a Piatek (83′).

Verona-Lecce 2-0

Bene il Verona che conquista 3 punti preziosi per la salvezza. Male il Lecce dopo il pareggio con il Milan, battuto 2-0 al ‘Bentegodi’. Hellas Verona sempre terz’ultima ma a quota 12. Annullato gol di Lasagna per fuorigioco. Spreca il Lecce con Blin e con Colombo. Il Verona segna con un colpo di testadi Depaoli (40′). Nel secondo tempo traversa di Ilic che poi sugli sviluppi serve a Lazovic il pallone del raddoppio (54′).


Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!