Categorie
Italia

Avvenuto l’incontro tra Meriam Ibrahim e Papa Francesco

Meriam
Meriam – fonte Il secolo XIX

L’incontro tra Meriam Ibrahim, giovane sudanese condannata a morte per aver sposato un cristiano, e Papa Francesco è avvenuto e suggella la vittoria della libertà di poter professare la propria religione. Il colloquio con il Papa è avvenuto nella residenza di Santa Marta ed è durato mezz’ora. Papa Francesco ha avuto nei confronti di Meriam parole di ringraziamento come riferito da Padre Lombardi: “l’ha ringraziata per la sua testimonianza”, ha detto il portavoce vaticano, “Un segno di vicinanza” a tutti quelli “che soffrono per la loro fede. Un gesto che va oltre l’incontro e diventa un simbolo”,spiega.

Meriam condannata a morte e incarcerata per apostasia è arrivata in Italia strinfendo la piccola Maya avuta in carcere mentre era in catene. Stamattina il volo che pone fine definitivamente alle sue sofferenze è atterrato a Ciampino ed era un volo speciale della Presidenza del Consiglio.
A Bordo anche il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli che ha sempre seguito il suo caso e dato tutto l’aiuto necessario e che pochi minuti prima dell’atterraggio aveva scritto su twitter “Con Meriam, Maya, Martin e Daniel, fra pochi minuti a Roma. Missione compiuta”.

Ad accogliere Meriam a nome di tutti gli Italiani, gli Europei e tutti coloro che nel mondo hanno a cuore il rispetto dei diritti umani, compresi quelli religiosi, e che in questi mesi hanno combattutto anche in rete una battaglia di civiltà per la giovane, il Premier Renzi a sua volta accompagnato dalla moglie e dal Ministro degli Esteri Mogherini.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.