Categorie
Politica

Anche il PCI contro il governo Conte-bis e lancia l’appello all’unità dei comunisti

Il Partito Comunista Italiano si pone all’opposizione del governo Conte – bis e si mobilità per l’unità dei comunisti. Lo fa sapere con una nota la segreteria nazionale del PCI riunitasi oggi a Roma.

“Anche se ad oggi non si conoscono i dettagli del programma del governo che molto probabilmente verrà, – recita il comunicato – non è lecito attendersi una politica di reale “ rottura” rispetto al recente passato, un progetto per il Paese in grado di rispondere per davvero ai bisogni dei cittadini, che continuano a misurarsi con gli effetti della crisi capitalistica, la cui recrudescenza è sotto gli occhi di tutti, delle politiche scelte per governarla, che oltre alle responsabilità conclamate dei governi di centrodestra e di centrosinistra che si sono succeduti alla guida del Paese, annoverano da oggi anche quelle di Lega e Movimento Cinque Stelle.”

“Ribadiamo – continua la nota – che siamo e saremo in campo per un’alternativa alle politiche che non rappresentano la risposta ai bisogni del mondo del lavoro, delle masse popolari, del Paese, a sostegno di un progetto di reale cambiamento, politico e sociale, per l’Italia, che passa innanzitutto attraverso il rilancio del ruolo dello Stato nella finanza e nell’economia, che assume il lavoro, la sua tutela e valorizzazione, come discriminante, che rompe con la centralità del mercato, con la sudditanza euro-atlantica dell’Italia, con l’acquiescenza alle politiche dell’Unione Europea ( ed il voto di PD e M5S a favore del nuovo Commissario Europeo dice molto al riguardo) con la cultura liberista imperante. “.

Il PCI ribadisce dunque l’appello “Per l’unità comunista entro un fronte della sinistra di classe” già lanciato in passato : “Nelle prossime settimane il partito sarà quindi impegnato ad allargare tale processo unitario, a promuovere iniziative e mobilitazioni, a carattere generale e particolare, atte a sostanziarlo, ed in tale ottica occorre la messa in campo di una manifestazione nazionale che raccolga tutti coloro che si oppongono, in coerenza con quanto sottolineato, nella convinzione che ciò è funzionale ad affermare le risposte necessarie alla crisi in atto.” conclude la nota.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.