Categorie
Italia

Alluvione Genova, Procura indaga per disastro colposo. Tavecchio sposta amichevole al Marassi

maltempo
Maltempo

Dopo un’altra notte tranquilla e l’allerta meteo estesa dalla Protezione Civile fino a stasera a mezzanotte, un’altra tempesta, questa volta giudiziaria, potrebbe abbattersi contro dirigenti pubblici genovesi. La Procura di Genova ha aperto un fascicolo sulla recente alluvione e indaga per disastro colposo. I magistrati intendono indagare sulle opere realizzate e quelle non realizzate in ambito idraulico, verificare la manutenzione degli alvei e la catena di attività degli organi amministrativi. Si indaga inoltre sulla mancata allerta e sulla gestione dell’emergenza anche con riferimento al piano di Protezione civile del Comune.
Intanto per ora il Sindaco Doria non ha alcuna intenzione di dimettersi e ai giornalisti ha lesinato un veloce “Lavoriamo”.
E a lavorare per Genova è anche il presidente della FIGC Tavecchio che ha annunciato lo spostamento a Genova, allo stadio Marassi, della partita amichevole della nazionale di Conte prevista il 18 novembre prossimo contro l’Albania “Ci offriamo come strumento per la ricostruzione, per questo l’amichevole Italia-Albania del 18 novembre si giocherà a Genova” ha detto Tavecchio che ha aggiunto “Il calcio deve sempre essere sensibile di fronte a drammi che feriscono l’intero Paese. Siamo consci del ruolo sociale che abbiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.