Categorie
Tecnoscienze

Maltrattamenti in famiglia e altri reati. Arriva l’app YuoPol

Il Ministero degli Interni mette a disposizione di tutti i cittadini una App per smartphone per poter denunciare rapidamente casi di maltrattamenti in famiglia e non solo.

In questo tempo di coronavirus e con le restrizioni che costringono le persone a stare in casa potrebbero verificarsi diversi casi di maltrattamenti all’interno di quei nuclei familiari dove la convivenza potrebbe far registrare in episodi di violenza e non solo.

Youpol può essere utile anche per denunciare casi di bullismo, spaccio di droga e qualsiasi situazione in cui si è vittime o testimoni del compimento di un reato.

“Anche con l’emergenza sanitaria da Covid-19, le istituzioni e gli operatori di polizia sono sempre pronti a intervenire.” si legge in una nota del Ministero degli Interni che presenta l’app.

“Lo assicura il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese che, in un messaggio video, si rivolge a quanti possano avere necessità di denunciare abusi familiari. “Non esitate a chiamare i numeri di emergenza”, raccomanda. 

“Se non è possibile telefonare, suggerisce il ministro, si può utilizzare l’app della Poliza di Stato “YOUPOL”. La chiamata geolocalizza la posizione e trasmette i dati alla questura più vicina.”

“Insieme al ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, il ministro Lamorgese ha avvertito l’esigenza di rafforzare la rete di tutela per tutte le vittime di violenza domestica. La titolare del Viminale ha emanato una specifica direttiva ai prefetti per assicurarne l’accoglienza protetta anche in questa situazione emergenziale, ricorrendo, ove necessario, ai poteri di requisizione.”

Questi i link per scaricare liberamente l’app per Google Android e Apple iOS

 Androidhttps://play.google.com/store/apps/details?id=it.poliziadistato.youpol&h…

 iOShttps://apps.apple.com/it/app/youpol/id1280831175

YouPol è la App che ti permette di interagire con la Polizia di Stato e ti consente di inviare segnalazioni, in modalità anche anonima, se sei testimone o sei venuto a conoscenza di episodi di bullismo, di violenza domestica o di spaccio di stupefacenti.

YouPol nasce dalla ferma convinzione che ogni cittadino è parte responsabile della vita democratica del Paese e quindi tutti, giovani e meno giovani, sono chiamati a concorrere al miglioramento della vivibilità del territorio e della qualità della vita.

La Polizia di Stato è da sempre impegnata a garantire la serenità dei giovani nel delicato periodo dell’adolescenza: con YouPol si desidera coinvolgere i ragazzi e responsabilizzarli sul rifiuto del
consumo della droga e di ogni forma di bullismo.

Ma ci si può sentire minacciati anche a casa: YouPol può aiutare le vittime e i testimoni di atti di violenza domestica a chiedere aiuto.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.