Home Rubriche Lotterie Nuovi casino AAMS e la pubblicita al gioco azzardo

Nuovi casino AAMS e la pubblicita al gioco azzardo

22325
0
SHARE

Il gioco d’azzardo legale in Italia è regolato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, quindi dallo Stato che conferisce le concessioni ai vari operatori permettendogli in pratica di offrire tutte le tipologie di gioco agli italiani, sia nella forma fisica attraverso agenzie sparse sul territorio, sia nella forma “a distanza” online. La liberalizzazione del gioco d’azzardo, ha portato al moltiplicarsi di agenzie sul territorio e dei nuovi casinò online legali con logo AAMS, accessibili su Internet anche da dispositivi mobili. La diffusione del gioco in tutte le sue modalità, e il conseguente aumento delle patologie relative al gioco ha portato in tempi recenti a una sorta di retromarcia, sia per quanto riguarda l’offerta del gioco sul territorio, con lo smantellamento di molte macchine da gioco sia per quanto riguarda la normativa che regola la pubblicità del gioco d’azzardo. Quest’ultimo aspetto influisce sia sul gioco territoriale, sia su quello che viene fatto nei nuovi casinò online AAMS.

La legge del 2016 colpisce i nuovi casinò AAMS ma non le lotterie

Guardando alla legislazione più recente, si individua, un elemento importante nella legge di Stabilità per il 2016, con la quale in pratica si vieta la pubblicità dei giochi che conferiscono vincite in denaro nel corso di trasmissioni sia radio, sia sulle televisioni di tipo generalista, in una fascia oraria protetta che va dalle ore 7:00 di mattina fino alle 22. Questa legge esclude i media specializzati, come le tv tematiche, tv a pagamento, radio e tv locali presenti sulle piattaforme a pagamento. La legge colpisce ad esempio i nuovi casinò online AAMS, ma fa salve le lotterie nazionali e tutte quelle sponsorizzazioni che riguardano i settori della cultura, il mondo dell’istruzione, della ricerca e dello sport.
Nonostante l’esistenza di questa legge, proprio nel corso del 2016 è stato riscontrato un aumento del denaro investito in questo tipo di pubblicità rispetto all’anno precedente, quantificabile nel 40% in più. Questo aumento nel settore dei giochi, non ha un corrispettivo nell’aumento totale della spesa pubblicitaria che avuto un incremento solo dell’1,7%. Esso è spiegabile, in parte, con la considerazione del fatto che sostiene la crescita di un settore in continua espansione come quello del gioco a distanza e del mondo delle scommesse sportive, offerte anche nei casinò online AAMS .

Forte aumento del betting, casinò online AAMS stanziali

Un’analisi più approfondita sui dati forniti dalla Nielsen, mostra come il canale su cui viene investito l’86% del totale della spesa pubblicitaria è la televisione che ha avuto un incremento del 40,7% rispetto all’anno precedente, con una spesa di oltre 60 milioni di euro; seguono con grandi distacchi Internet su cui sono stati spesi 4,5 milioni, e poi i quotidiani, la radio, i periodici, e altri mezzi pubblicitari come cartellonistica, cinema e simili. Per quanto riguarda la tipologia di giochi pubblicizzati, un grande balzo in avanti è stato quello fatto dal settore delle scommesse sportive, in cui sono stati investiti 34 milioni di euro e che è aumentato di quasi l’80% rispetto all’anno precedente. Al secondo posto si piazzano giochi tradizionali come il lotto il Superenalotto il Win for life. Incidono meno a livello pubblicitario i casinò online AAMS, il bingo e altri giochi come il poker, che i controtendenza ha mostrato un lieve calo. Quasi nulla la spesa relativa slot machine fisiche e macchinette VLT, probabilmente perché queste modalità sono direttamente collegate all’idea di gioco patologico radicata nell’immaginario pubblico. Relativamente ai giochi da casinò, il non incremento della spesa va interpretato anche considerando il fatto che sempre più le piattaforme che offrono betting, hanno anche sezioni di casinò online con concessione AAMS, che quindi beneficiano indirettamente della pubblicità diretta al mondo delle scommesse sportive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here