Manovra. (TNI Italia): “Manovra in chiaroscuro. Ottima notizia la reintroduzione dei voucher, insufficienti gli altri interventi”.

Raffaele Madeo, presidente di TNI Italia
Condividi

“La nostra richiesta è stata finalmente accolta. Siamo stati primi tra le associazioni di categoria a chiedere a gran voce la reintroduzione dei buoni lavoro.

Abbiamo portato questa istanza al tavolo dell’allora presidente del Consiglio Giuseppe Conte, quando lo abbiamo incontrato al termine della camminata degli inessenziali che abbiamo organizzato da Firenze a Roma come Ristoratori Toscana, esattamente due anni fa, nel novembre nel 2020, e poi nei diversi incontri avuti negli ultimi due anni con il sottosegretario al Lavoro del precedente governo e ora vice presidente della commissione lavoro, Tiziana Nisini, che ringraziamo per l’impegno.

Al governo – commenta Raffaele Madeo, presidente di TNI Italia, associazione sindacale che rappresenta le imprese del mondo Horeca – va il nostro plauso per averci ascoltati”.

“Per quanto riguarda gli altri interventi in manovra, riteniamo che il credito d’imposta alle imprese e la rateizzazione – e non il condono – dei debiti siano misure del tutto insufficienti per le aziende del nostro settore, che restano in affanno per l’esponenziale rincaro di energia e materie prime”, conclude.


Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link