Home Italia LA POLIZIA DI CASERTA ALLO STREMO SERVONO PIU’ POLIZIOTTI

LA POLIZIA DI CASERTA ALLO STREMO SERVONO PIU’ POLIZIOTTI

polizia
polizia
Pubblicità
Condividi

PENSIONAMENTI E MANCATO ARRIVO DEI RINFORZI.

La carenza di Poliziotte e Poliziotti in tutta la provincia di Caserta è numericamente tragica e ciò è più evidente alla Questura e nei Commissariati, quest’ultimi collocati in posti definiti ad alta densità criminale.

Pubblicità

E’ quanto si legge in una nota del SIAP Regione Campania, Sindacato Italiano Appartenenti Polizia.

Alla fine del 2023 la Questura di Caserta avrà 60 unità in meno in organico ed
altrettanti nel 2024. – continua la nota – Servono incrementi adeguati ed immediati altrimenti avremo uffici della Polizia di Stato di questa provincia totalmente paralizzati ed inefficienti.

L’emorragia di personale riguarda ogni ruolo e qualifica (funzionari, ispettori,
sovrintendenti, assistenti ed agenti).

Tale situazione di gravissima carenza di operatori pesa molto negativamente sul
personale, costretto a fronteggiare crescenti esigenze operative con sempre
maggiori disagi e tensioni. Le poliziotte ed i poliziotti svolgono con abnegazione ed enorme spirito di sacrificio i compiti che lo status riserva ma lo fanno in condizioni prive di necessaria tranquillità (si pensi ai molteplici, delicati ed incalzanti impegni di ordine pubblico delle ultime settimane).

Tutti gli uffici della Questua di Caserta sono in carenza di personale (dall’Ufficio
Immigrazione, all’ Ufficio Passaporti, all’Ufficio Anticrimine, agli uffici infoinvestigativi Digos e Squadra Mobile). Tale carenza è presente anche nei
Commissariati di Pubblica Sicurezza presidi di legalità in zone di frontiera.
Sono trascorsi pochi giorni dall’apertura a Casal di Principe del nuovo
Commissariato di P.S.. Ebbene il Decreto Ministeriale prevede un organico
complessivo di 48 unità. Ad oggi sono presenti SOLAMENTE 30 unità. Numeri
decisamente scarsi che non possono lasciare indifferenti !!

Il S.I.A.P. chiede l’invio immediato di un congruo numero di agenti altrimenti sarà compromessa la continuità operativa dei vari uffici, Questura di Caserta e le sue articolazioni decentrate. Ciò che chiede il S.I.A.P. di Caserta è il minimo necessario per lo svolgimento di un’efficace ed efficiente attività di Polizia e per ridare sicurezza reale ai cittadini.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!