Home Esteri Isis. Appello Ban Ki Moon per Kobane e l’Isis monta la bandiera...

Isis. Appello Ban Ki Moon per Kobane e l’Isis monta la bandiera nera su Piazza S.Pietro

isis
Pubblicità
Condividi
isis
isis

Accorato appello del segretario generale Onu, Ban Ki-moon, che invita “tutte le parti” a impegnarsi per evitare un massacro di civili a Kobane, l’enclave curda in Siria oggetto di conquista da parte dei guerriglieri dell’Isis. “Ribadisco la mia profonda preoccupazione” – ha detto Ban a margine della conferenza dei donatori per la ricostruzione di Gaza – “per la situazione dentro e fuori la città: migliaia di vite sono a rischio per gli attacchi Isis”.

Secondo quanto comunicato da un funzionario del Dipartimento americano della difesa la Turchia avrebbe finalmente accettato che gli Stati Uniti abbiano accesso alla base aerea a Incirlik.

Pubblicità

Ma l’Isis non ha intenzione di fermarsi neppure sul piano mediatico: dopo i video sulle decapitazioni arriva la provocazione affondata direttamente nel cuore dei cattolici: sulla copertina della rivista jihadista online “Dabiq – The Isis Magazine” campeggia un fotomontaggio che mostra la bandiera nera dell’Isis che sventola sull’obelisco di Piazza S. Pietro a Roma con la scritta “Crociata fallita”, con evidente allusione ai raid della coalizione a guida Usa contro le milizie jihadiste.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!