Categorie
Tecnoscienze

Fabiola Gianotti nuovo direttore del Cern. Gli auguri di Napolitano e dell’Italia tutta

Fabiola Gianotti nuovo direttore del CERN di Ginevra
Fabiola Gianotti nuovo direttore del CERN di Ginevra

“Passerò i prossimi mesi a imparare il lavoro e a prepararmi nel miglior modo possibile”. Napolitano si complimenta e l’attende venerdì al Quirinale.

Onore e lode ad una scienziata italiana, vanto della nostra Nazione. Si chiama Fabiola Gianotti e dal prossimo dicembre sarà il nuovo direttore generale del Cern di Ginevra che seguirà a Rolf-Dieter Heuer.

“Passerò i prossimi mesi a imparare il lavoro e a prepararmi nel miglior modo possibile” è il commento della Gianotti alla sua promozione in conferenza stampa.

 “Il Cern è sempre stato una fonte d’ispirazione, un esempio di pace e collaborazione internazionale – ha continuato Gianotti -. Non è solo un luogo di scienza, ma anche d’innovazione tecnologica e, soprattutto, di educazione per le giovani generazioni di scienziati. Un aspetto, quest’ultimo, che mi sta particolarmente a cuore”.

Nata a Roma, Fabiola ha 52 anni ed ha studiato a Milano. È entrata a far parte del CERN nel 1987 lavorando su vari esperimenti, tra cui UA2 al Super Proton Synchrotron (SPS) e ALEPH al LEP, il precursore di LHC. Nel 1990 ha iniziato a lavorare sull’argon liquido.

La ricordiamo come tra le protagoniste della importantissima scoperta del bosone di Higgs (denominata da molti la particella di Dio) teorizzata da Higgs e empiricamente dimostrata proprio al Cern di Ginevra grazie al mega anello sotterraneo, il Large Hadron Collider (LHC) divenuto famoso al grande pubblico anche grazie al best seller di Dan Brown dal titolo Angeli e Demoni.

Per la prima volta il Cern di Ginevra, fiore all’occhiello della fisica mondiale, è guidato da una donna e la sua nomina è stata preferita a quella del britannico Terry Wyatt, dell’università di Manchester, e dell’olandese Frank Linde, direttore dell’Istituto nazionale di fisica subatomica (Nikhef) di Amsterdam.

Tra le sue frasi celebri quella del 2013 all’indomani della dimostrazione dell’esistenza del bosone di Higgs: « Il bosone di Higgs è una particella molto speciale che non appartiene alle due classi in cui si suddividono le altre particelle: quelle di materia, …….. che sono i costituenti fondamentali dell’atomo, e quelle di interazione, che trasmettono l’Interazione elettromagnetica, quella debole e quella forte. Il bosone di Higgs è diverso perché ha il compito di dare massa a tutte le altre particelle e, se così non fosse, il nostro universo non esisterebbe e ovviamente non esisteremmo neppure noi »

Gli auguri del Presidente della Repubblica

Giorgio Napolitano ha voluto inviare i suoi auguri sinceri con un messaggio.

“Ho appreso con vivissima soddisfazione e sincero compiacimento l’esito delle procedure di selezione – che ho seguito ansiosamente da vicino insieme con il mondo scientifico italiano – per la nomina della Dottoressa Fabiola Gianotti al vertice dell’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (CERN). La scelta di Fabiola Gianotti quale prossimo Direttore Generale dell’Organizzazione premia lo straordinario percorso professionale, le eccezionali competenze scientifiche ed eccellenti doti di comunicazione e gestionali della scienziata italiana che, già nel 2012, aveva dato un contributo fondamentale alla rivoluzionaria scoperta del Bosone di Higgs. Sono convinto che, sulla scia dell’ottimo lavoro svolto dal suo predecessore Rolf Dieter Heuer, nei prossimi cinque anni la Dottoressa Gianotti saprà consolidare ulteriormente il ruolo del CERN quale centro europeo di eccellenza scientifica al livello internazionale, incubatore di nuove tecnologie e di innovazione, nonché fecondo punto di incontro tra scienziati e ricercatori provenienti da tutto il mondo. L’elezione della Dottoressa Gianotti conferma, ancora una volta, come l’Italia e i suoi talenti siano in grado di competere con successo sulla scena internazionale e come la ricerca scientifica meriti un più adeguato investimento di risorse da parte delle nostre istituzioni. A nome degli italiani tutti formulo a Fabiola Gianotti, prima donna che occuperà la posizione di Direttore Generale del CERN, i più sinceri e cordiali auguri di buon lavoro”.

Il prossimo venerdì Napolitano riceverà al Quirinale Fabiola Gianotti per un incontro con gli studenti dedicato a “L’Europa della Scienza” al quale parteciperà anche il Professor Roberto Cingolani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.