Istat: la fiducia dei consumatori sale a quota 101,7

Il microcredito come risposta ai bisogni emergenti
Il microcredito come risposta ai bisogni emergenti

Oltre che cittadini noi tutti siamo ancora consumatori. Persone che comprano cose che vengono prodotte da altre persone. Tra i dati importanti che registra l’Istat (l’Istituto Nazionale di Statistica) vi è la “fiducia dei consumatori” che, secondo la definizione dell’ISAE valuta l’ottimismo/pessimismo del consumatore sulla base della media di vari indicatori.

Secondo l’Istat la fiducia nel mese di marzo 2014 sale a quota 101,7, il livello più alto dal giugno 2011. La crescita è dovuta soprattutto al miglioramento del clima economico, con l’indice relativo salito a quota 107,6 da 96,9, in aumento di 10,7 punti. La stampa nazionale italiana ci tiene a ricordare che l’importante risultato è “il primo dato sul clima di fiducia dall’insediamento del nuovo esecutivo guidato da Renzi”.

Pubblicato
Etichettato come Economia Taggato

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.