Categorie
Notizie locali

A Mariglianella le gare del Campionato Nazionale di Agility Dog e Obedience

Gare nazionali Dog Agility
Gare nazionali Dog Agility

Un importante evento cinofilo è stato svolto a Mariglianella, sabato 13 e domenica 14 dicembre, presso il Centro Border Factor e Co ASD di Via Selva, che ha come Presidente, Maurizio Alfieri, Vicepresidente Angelo Odierna senior, Istruttore di Agiliy e parte del team Angelo Odierna junior, Istruttore di Obedience.
Un festoso ululare di cani e raggiante partecipazione di associazioni e conduttori di varie età e provenienze geografiche ha animato nel trascorso week end mariglianellese le gare del Campionato Nazionale di “Agility Dog” e di “Rally Obedience” sotto l’egida del CSEN Cinofilia, Centro Sportivo Educativo Nazionale, riconosciuto dal CONI ed Associazione di Promozione Sociale con iscrizione al registro nazionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Oltre alle gare ufficiali, fuori concorso si è tenuta la conclusiva serale “Tunnel Cup”. Fra i partecipanti, in gara e fuori, anche un rappresentante di Mariglianella, Raffaele Giova con Sasha un Beagle di 20 mesi impiegato in Jumping con i colori sociali della Border Factor, mentre a dare una mano all’organizzazione e all’accoglienza la sua gentile consorte, Liliana Ortica, figlia d’arte del maestro Giovanni Ortica da Brusciano. Complessivamente sono stati 72 gli iscritti. Campania, Puglia e Sicilia formano la macroregione cinofila per questa disciplina.
La manifestazione ha registrato la visita del sociologo e giornalista Antonio Castaldo e dell’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, il quale ha espresso “congratulazioni ed apprezzamenti per i promotori dell’originale iniziativa che coniuga rispetto per l’ambiente e per gli animali e propone nuove forme di socialità e sport in competizioni divertenti e gioiose con grande partecipazione e divertimento. I complimenti e gli incoraggiamenti sono pienamente meritati”.
I dirigenti Alfieri e Odierna della Border Factor, realtà associativa che ha 5 anni di vita e dagli ultimi 2 si è stabilita a Mariglianella, hanno sottolineato come sia “importante l’approccio di tutta la famiglia al corso di educazione di base per acquisire i comandi, la cura e l’attenzione per il cane che dalla fase di pre-agonismo passa al percorso agonistico e poi alle gare. In età da 4 a 6 mesi, in classe Puppy, il cane è addestrato all’obbedienza; fino a 12 mesi, in classe Junior, si effettuano gli esercizi propedeutici alla fase sportiva”.
Ecco le segnalazioni fra i risultati finali. Per l’Agility Avviamento, 1° Luca Tornincasa con Rudy della X-plorer Go Dog; 2° Raffaele Gioia con Sasha della Border Factor e Co ASD. Per l’Agility Junior, 1° Angelo Odierna senior con B Red della Border Factor; 2° Salvatore junior Manfredonia con Delitto e Castigo della Smart Dog. Per l’Agility Senior , 1° Claudia Boschetti con Aloha Dei Mati Blu, del Branco Club; 2° Emanuela Fabrizia Palmeggiano con Alizia Do Lusiadas, della Smart Dog. Per l’Agility Avviamento, 1° Angelo Odierna junior con Bryan della Border Factor e Co ASD; 2° Federica Romeo con Kumash del Barnco Sporting Club. Per il Jumping Junior, 1° Angelo Odierna junior con Border Factor Desireé della Border Factor e Co ASD; 2° Tiziana Zannella con Border e Factor Dea Luna della Border Factor e Co ASD. Medaglie di partecipazione per i conduttori e gadget per i cani hanno gratificato tutti i partecipanti. Sono programmate per il 17 gennaio 2015 a Modena le finali italiane di Agility cui parteciperanno, per il Centro Border Factor e Co. ASD di Mariglianella, i due Angelo Odierna, senior e junior, insieme a Marco Cicala.
Antonio Castaldo

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.