Categorie
Spettacolo

Un’altra vita su Rai1 stasera 18 settembre 2014 con Vanessa Incontrada in prima serata

Un'altra vita
Un’altra vita

Programmi Tv stasera. Su Rai1 oggi 18 settembre 2014 andrà in onda a partire dalle 21:15 la seconda puntata della fiction Un’altra vita con Vanessa Incontrada, Cesare Bocci, Daniele Liotti, Loretta Goggi e Francesca Cavallin, regia di Cinzia TH Torrini.
Trama: Emma vive a Milano, è medico, e l’ospedale dove lavora è una struttura d’eccellenza. Suo marito, Pietro (Cesare Bocci), ne è il primario di chirurgia e il direttore sanitario. Emma lavora alle sue dipendenze come radiologo. Quando Pietro viene arrestato per corruzione, travolta dallo scandalo, decide di partire, di trasferirsi altrove e di rifarsi un’altra vita lontano da Milano, dalla sua grande e bella casa, dalle amicizie e dalle abitudini, per pudore, protezione e ribellione. Così Emma parte con le sue tre figlie e arriva in incognito nella piccola Isola di Ponza. Lì nessuno la conosce, e lei stessa non conosce niente di quel posto, i paesaggi aspri, i mari in tempesta, la calma struggente e i tramonti spettacolari. Non conosce le diffidenze degli abitanti del luogo, che non vedono di buon occhio quella dottoressa piombata dal nulla nel piccolo presidio medico del paese e le sono ostili.
D’altronde, un’altra vita non è gratis, costa fatica, comporta sacrifici e coraggio. Eppure, anche in un’altra vita, nulla è mai come appare. L’incontro con Antonio, (Daniele Liotti), un uomo del luogo con un segreto da nascondere, una villa apparentemente disabitata che tutti chiamano maledetta, tre figlie che la mettono di fronte a scelte importanti, e una serie di scoperte imprevedibili rendono il suo percorso sempre più difficile, prima di arrivare alla rinascita, alla felicità, prima di scoprire tutte le bellezze dell’isola in cui ha deciso di rivivere.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.